Rottura del crociato per Pussetto: stagione finita per l’argentino

Rottura del crociato per Pussetto

di Redazione
news-udinese-pussetto-rottura-del-crociato

UDINE – Nella giornata di oggi Ignacio Pussetto si recherà alla clinica di Villa Stuart di Roma per una visita di controllo dal professor Mariani in cui gli verrà diagnosticata la rottura del legamento crociato anteriore, come confermato dalla società in un comunicato ufficiale di ieri: “Udinese Calcio comunica che, in seguito al trauma distorsivo al ginocchio destro riportato ieri nella gara contro la Juventus, Ignacio Pussetto è stato sottoposto ai controlli strumentali di rito che hanno confermato l’interessamento del legamento crociato anteriore. Il calciatore domani sarà a Roma per essere valutato dal Professor Mariani presso la clinica Villa Stuart“.

Pussetto

Stagione finita, dunque, con l’argentino che dovrà stare fuori dai campi da gioco per almeno sei mesi. Rottura del crociato confermata anche dal direttore sportivo bianconero, Pierpaolo Marino, nella giornata di ieri ai microfoni ufficiali della società: “L’infortunio di Pussetto è tremendo dal punto di vista tecnico e umano. E’ il secondo crociato rotto, in metà campionato, dopo quello di Jajalo. Siamo distrutti umanamente per il ragazzo che stava trovando la sua piena maturità calcistica in un contesto a lui favorevole, oltretutto c’è anche la perdita tecnica importante che speriamo sia per il minor tempo possibile. Abbiamo un rosa ampia perché, nonostante quello che ci sta capitando, anche nei momenti peggiori, abbiamo sempre avuto elementi importanti a disposizione, in avanti ci sono Forestieri, Lasagna e Deulofeu in attesa del rientro di Okaka, quindi non vedo l’esigenza di intervenire. Dobbiamo considerare che Okaka e Lasagna, i nostri attaccanti da 18 gol complessivi, non li abbiamo quasi mai avuti e, oltretutto, aspettiamo il pieno contributo di Deulofeu finora limitato dalla ricerca della miglior forma. Dopo la partita di ieri siamo arrabbiati e delusi, nel primo tempo abbiamo avuto l’impressione che la partita fosse alla nostra portata soprattutto dopo lo splendido gol di De Paul poi annullato arrivato dopo una grande azione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy