udinese

Sassuolo – Udinese / Le probabili formazioni: le scelte di Dionisi e Cioffi

Il team bianconero continua il suo percorso di crescita. Ecco tutte le ultime novità in vista del prossimo incontro di campionato

Redazione

La squadra guidata da Gabriele Cioffi vuole continuare il suo incredibile momento di forma. Stiamo parlando di una società che è in grado di fare la differenza e continua a giocare un calcio molto interessante. Non è un caso che le migliori società del nostro panorama nazionale siano state messe in difficoltà dagli uomini della famiglia Pozzo. Il prossimo scontro sarà altrettanto importante visto che l'avversario sarà un diretto concorrente nella corsa al decimo posto finale. Stiamo parlando di una squadra che non vede l'ora di fare la differenza e cancellare al più presto la prestazione dello stadio Diego Armando Maradona che l'ha vista uscire sconfitta in un umiliante 6-1. Stiamo parlando del Sassuolo di Alessio Dionisi. I due tecnici si preparano alla sfida e iniziano a mettere giù le possibili formazioni.

Gli undici titolari

Sassuolo (4-2-3-1): Andrea Consigli; Mert Muldur, Kaan Ayhan, Gian Marco Ferrari, Georgios Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Davide Frattesi; Domenico Berardi, Giacomo Raspadori, Hamed Junior Traoré; Gianluca Scamacca. All: Alessio Dionisi

Udinese (3-5-2): Marco Silvestri; Rodrigo Becao, Pablo Marì, Nehuen Perez; Nahuel Molina, Roberto Pereyra, Walace, Jean Victor Makengo, Destiny Udogie; Ignacio Pussetto, Gerard Deulofeu. All: Gabriele Cioffi

L'articolo non termina qua, visto che ci sono ancora diversi ballottaggi aperti. I due mister non hanno completato le loro scelte, ecco cosa potrebbe cambiare.

I ballottaggi

Le due società sono davanti a diverse situazioni che potrebbero cambiare sia da una parte che dall'altra. Per quanto riguarda i neroverdi bisogna ancora monitorare le condizioni di Traoré. Il giocatore non è al meglio e non è un caso il match saltato sabato scorso, nel caso pronto Djuricic che vorrebbe provare a rilanciarsi. Dall'altra parte l'Udinese vorrebbe provare fino alla fine a recuperare il talento del portoghese Beto, ma la situazione potrebbe rivelarsi più complicata del previsto, pronto Pussetto. Intanto il patron Pozzo prova un colpo incredibile. Una trattativa clamorosa <<<