Serie A, la FIGC conferma il protocollo: “Va rispettato”

Le vicende della scorsa settimana hanno scosso l’ambiente calcio in Italia. La FIGC però insiste e difende il protocollo anti coronavirus

di Redazione

Notizie Udinese

UDINE – Nelle ultime ore ha fatto molto discutere la faccenda legata alla partita tra Juventus e Napoli, in programma domenica sera, che non si è disputata. I partenopei hanno seguito le direttive dell’ASL che vietava gli spostamenti dalla Campania. Questo non ha permesso al club di Gennaro Gattuso di partire per Torino. Dall’altra parte i bianconeri, forti invece dell’attuale protocollo tuttora in vigore emanato dalla Serie A, avevano dichiarato ufficialmente che si sarebbero presentati. Ciò ha fatto scoppiare il caos. Al momento si sta decidendo se rinviare la partita o se consegnare la vittoria a tavolino, per 3-0, alla Vecchia Signora. Se così sarà gli azzurri hanno già detto che passeranno per vie legali. Tuttavia il protocollo non si tocca, a riportarlo è l’edizione di oggi del Corriere della Sera. Stando al quotidiano gli organi competenti avrebbero richiesto alle autorità locali, come l’azienda sanitaria, di non andare contro a quando scritto sul documento ufficiale di Lega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy