Tar FVG, annullato Daspo a carico di tifoso bianconero

Il provvedimento era stato emesso a seguito degli incidenti post partita nell’ultimo Udinese-Napoli (novembre 2019)

di Redazione

Con la sentenza n. 347/20 il 12/10/20 il Tar del Friuli Venezia Giulia ha annullato il Daspo di anni sei emesso a carico di un tifoso bianconero  a seguito degli incidenti post partita nell’ultimo Udinese-Napoli (novembre 2019). Il Tar ha rilevato il difetto dell’istruttoria posta in essere dalla Questura di Udine poiché l’unico elemento proposto dall’amministrazione a sostegno della legittimità del Daspo sarebbe rappresentato dall’annotazione di un ispettore delle forze dell’ordine che avrebbe fermato alcuni tifosi in fuga dal luogo degli incidenti, senza che in atti vi fosse alcun riscontro alla partecipazione del ricorrente agli scontri tra ultras dell’Udinese e del Napoli. Il Tar ha definito questo unico aspetto come un “indizio o sospetto debole” poiché non può escludersi che l’allontanamento precipitoso dal luogo degli scontri fosse determinato dalla volontà di non rimanere coinvolto oppure “proprio dal fatto di vedersi inseguiti dalle Forze dell’Ordine e dal timore di essere ingiustificatamente fermati ed accusati”.

 

FONTE Sportpeople.net

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy