udinese

Udinese | Il tecnico del Losanna: “Pafundi è atteso come se fosse Gesù”

Pafundi
L'allenatore degli svizzeri ha parlato del talentino azzurro e della pressione che sta subendo ancor prima di scendere in campo

Simone Pafundi potrebbe esordire già stasera con la maglia del Losanna. L'attaccante italiano è arruolabile per la sfida di campionato contro lo Zurigo e in Svizzera c'è grande attesa. Il suo arrivo ha scatenato i tifosi elvetici tanto che il tecnico Ludovic Magnin ha voluto schiacciare con veemenza il freno per questa euforia: “È un ottimo giocatore e saremmo felici se mostrasse quello che ha dimostrato finora nel calcio professionistico. Ma dobbiamo analizzare correttamente la sua situazione personale e per questo dobbiamo tenere i piedi per terra”.

Magnin ha poi continuato: “Molti hanno sicuramente avuto un’ottima carriera. Ma è difficile arrivare al livello di Maradona o di Del Piero. Stiamo parlando di un giovane giocatore di 17 anni che non ha mai giocato due partite di fila nel calcio professionistico. E noi lo aspettiamo come se fosse Gesù. Ma Pafundi non sarà il nostro Gesù".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Udinese senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Mondoudinese per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.