Udinese-Al Wasl 1-0: vittoria di misura ma buona prestazione dei bianconeri

Udinese-Al Wasl 1-0: vittoria di misura ma buona prestazione dei bianconeri

Ultimo doppio test per il “calcio d’agosto” dell’Udinese in attesa dell’esordio in Coppa Italia, domenica 18 agosto, a Udine, con la vincente di Virtus Entella-Sudtirol

di Redazione
News Udinese, la Fiorentina molla De Paul.

Ultimo doppio test per il “calcio d’agosto” dell’Udinese in attesa dell’esordio in Coppa Italia, domenica 18 agosto, a Udine, con la vincente di Virtus Entella-Sudtirol. Domani l’amichevole con il San Luigi.

Alla Sportarena di Seeboden, contro un Al Wasl fisico e attento, l’Udinese parte un po’ imprecisa. Si propone con diversi lanci, soprattutto su iniziativa di De Paul che però sembra pagare il carico di lavoro dell’ultima settimana a causa del suo rientro posticipato dovuto all’impegno di Copa América.  A sbloccare la partita è proprio l’argentino – che pur affaticato si dimostra ancora una volta un giocatore di grande spessore – su uno splendido passaggio filtrante da centrocampo di Fofana. Bene Pezzella, in grande forma, e Troost-Ekong, solido e provvidenziale in difesa, entrato al 10′ al posto di De Maio vittima di uno stiramento. Nella seconda parte del primo tempo Tudor chiede ai suoi uomini di aumentare il pressing. La manovra per alzare il baricentro premia la squadra che riesce a rendere  inoffensivi gli avversari.

Al 48′ Lasagna sfiora il raddoppio su una bella verticalizzazione di Jajalo, la palla però va a lato di poco rispetto secondo palo.  L’ingresso di Mandragora al posto di De Paul permette a Fofana di rendersi più offensivo, mentre Sierralta per Troost Ekong  a centro-destra sposta Nuytinck come centrale. Secondo tempo con un buon possesso palla con rapide verticalizzazioni nella ricerca di spazi. Si vede che il ‘cantiere’ di Tudor ha bisogno di perfezionare i meccanismi, ma i segnali sono molto confortanti. Ancora vicini al gol i bianconeri con una traversa colpita da Mandragora su punizione dal limite centrale. Al triplice fischio il match termina sul punteggio di 1-0 per i bianconeri (37′ De Paul).

Vittoria di misura per l’Udinese che però riesce a dimostrare un certo grado di crescita. Si incominciano a intravedere i dettami di Tudor con buone trame offensive. Da perfezionare comunque i meccanismi difensivi che peccano ancora di qualche disattenzione. Musso come al solito non delude compiendo due parate da fuoriclasse.

 

MARCATORI: 37’pt De Paul

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku; De Maio (5’pt Ekong, 14’st Sierralta); Samir; Stryger (1’st Nuytinck); Fofana; Jajalo; De Paul (14’st Mandragora); Pezzella; Pussetto (32’st Nestorovski); Lasagna.
A disp.: Nicolas; Perisan; Gonzalez; Mazzolo; Balic; Matos; Barak; Teodorczyk. All. Tudor
AL-WASL (4-3-3): H.Abdullah (34’st Mohamad); Abdullrhaman (30’st J.Abdullah); Lucas; Abdullrahman; Natan; Khamis (30’st Sallim); Hbosh (30’st Hamad); Fernando (34’st Nasser); Fabo (34’st Youssuf); Welliton (34’st Da Silva); Ali.
A disp.: Faris. All. Reghecampf
Arbitro: Wieser
Assistenti: Bogner e Strauss

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy