Udinese, che brutto inizio per Lasagna

L’attaccante dell’Udinese, Kevin Lasagna ha cominciato male la nuova stagione. Zero gol in 5 gare

di Redazione

L’attaccante dell’Udinese, Kevin Lasagna non ha iniziato benissimo il nuovo campionato di Serie A. E pensare che insieme a Cr7 nel post lockdown della scorsa stagione era stato uno dei migliori realizzatori con 6 reti. Nella nuova stagione l’attaccante lombardo sembra avere le polveri bagnate, infatti in 5 gare ha segnato zero gol. L’analisi di Fantacalcio.it analizza il momento no dell’ex Carpi: “Dov’è finito Kevin Lasagna? E’ la domanda che si fanno i tifosi dell’Udinese e anche chi quest’anno ha puntato su di lui al Fantacalcio. Dopo un inizio di campionato piuttosto deludente, la squadra di Gotti ha avuto un sussulto positivo proprio lo scorso fine settimana, con la vittoria alla Dacia Arena per 3-2 e in rimonta ai danni del Parma, una delle possibili avversarie nella lotta salvezza di questo campionato. Un successo che ha messo in mostra il ritorno di Pussetto (sua la rete che ha deciso la gara), l’importanza degli inserimenti di Pereyra e la bravura nel gioco aereo di Samir. Ma anche qualche nota negativa. Come il momento di forma che sta vivendo proprio Kevin Lasagna”.

Flop al Fantacalcio?
L’inizio di torneo per Lasagna è a dir poco deludente e lo dimostrano i numeri. Nelle prime quattro giornate non sono arrivati bonus, pesanti o meno che siano. Anzi, soltanto insufficienze in pagella: un 4.5 all’esordio, due 5 e un 5.5 proprio al cospetto del Parma nell’ultima giornata. Di fatto, la sua miglior prestazione fino a qui in stagione. E pensare che l’attaccante dei friulani ripartiva con grandi premesse e ottime speranze: il suo rendimento nello scorso campionato nella fase post lockdown è stato per certi versi clamoroso, è riuscito ad arrivare in doppia cifra di marcature risultando uno dei più prolifici elementi al Fantacalcio del girone di ritorno. Ora, però, la musica sembra essere totalmente cambiata”.

Cambieranno le gerarchie in attacco?
Da capire adesso quanto a lungo Gotti insisterà con Lasagna da titolare, considerate le prove non all’altezza messe a referto in queste prime settimane. Non bisogna infatti dimenticare che ora in attacco c’è un po’ di abbondanza in più: oltre a Okaka, ci sono Deulofeu e lo stesso Pussetto che rappresentano valide alternative, se non qualcosa di maggiormente appetibile. Ecco perché Lasagna potrebbe perdere il posto e le gerarchie offensive cambiare a stretto giro di posta. Con conseguenze importanti anche in ottica Fantacalcio: riuscirà l’ex Carpi a reagire e a mettersi alle spalle le recenti critiche?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy