Udinese, Cioffi: “Pereyra valore aggiunto. Lasagna e Okaka al 60/70 per cento”

Alcune dichiarazioni di Gabriele Cioffi, allenatore in seconda dell’Udinese, ospite di “Udinese Tonight”

di Redazione

Alcune dichiarazioni di Gabriele Cioffi, allenatore in seconda dell’Udinese, ospite di Udinese Tonight.

“Siamo molto felici per l’arrivo di Pereyra, è un valore aggiunto importante per la squadra. Si sta allenando, a livello fisico gli manca il ritmo partita. Brignardello sa il fatto suo e lo rimetterà in sesto il prima possibile.
Sono fortunato, mi trovo in un ambiente molto professionale, con delle gerarchie e ognuno ha il suo ruolo. Secondo me è il paradiso dei giocatore perché sono molto seguiti. Udine è stata una sorpresa, me la immaginavo grigia ma mi ha sorpreso. Riesci ad avere i tuoi spazi.
Luca lo conoscevo già da prima, ma non ci avevo mai lavorato assieme. Lo stimo, per me è un onore lavorare con lui e sono a disposizione a 365 gradi. La squadra ha potenzialità. Si vedranno delle belle cose.
Rodrigo è un ragazzo pulito. Credo abbia una modalità alta perché avrebbe tutto il diritto di puntare i piedi. È un grande professionista, in Inghilterra dicono “porta sangue buono in spogliatoio”. È un leader e noi saremmo tutti veramente felici se restasse.
Lasagna e Okaka sono al 60/70 per cento. Sono giocatori che hanno raccolto meno delle loro possibilità, sono sicuro che faranno una bella annata. L’atteggiamento che hanno è quello di calciatori che vogliono uscire dalla sufficienza, è sono sicuro che ce la faranno perché hanno le capacità.

Arslan è un grande colpo della società. Hanno preso un calciatore svincolato con un background importante. È in ritardo di condizione, ma ha grande valore e ieri lo ha dimostrato”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy