Udinese – Fiorentina, Campoccia: “Abbiamo difeso le nostre ragioni nell’interesse di società e tifosi”

Udinese – Fiorentina, Campoccia: “Abbiamo difeso le nostre ragioni nell’interesse di società e tifosi”

L’avvocato dell’Udinese Stefano Campoccia nonché vicepresidente del club friulano, ha parlato del rinvio di Udinese – Fiorentina

di Redazione

La sfida tra Udinese e Fiorentina in programma lo scorso weekend e rinviata a data da destinarsi per l’emergenza Coronavirus, ha fatto e fa discutere ancora. Ma non è il solo evento sportivo che ha creato polemica nel mondo del calcio italiano, con JuventusInter che tra schermaglie e battibecchi si sono scagliati contro la Lega. Il virus sta paralizzando il calcio del bel paese, tra recuperi, calendari intasati e polemiche. Il vice presidente nonché avvocato dell’Udinese Stefano Campoccia ha parlato della sfida contro la Fiorentina, inizialmente in programma a porte chiuse, ma poi rinviata. Molto probabilmente la gara si recupererà nel prossimo fine settimana, insieme ad altre sfide rinviate, con il conseguente slittamento del calendario di Serie A. Queste le parole di Campoccia a Il Gazzettino: “È chiaro che il susseguirsi di provvedimenti hanno creato uno scenario difficile da gestire. La somma di pressioni sportive e politiche ha portato a scelte in tempi brevi. Abbiamo difeso le nostre ragioni con orgoglio e nell’interesse di società e tifoseria. Le partite si giocheranno a porte aperte e in un clima di normalità, sperando anche in una positiva evoluzione della situazione. Nelle situazioni di emergenze bisogna avere buon senso e capire che si può vivere solo alla giornata“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy