Udinese, fuori dalla top ten delle regine del mercato in Serie A

L’Udinese quest’anno ha fatto mercato, ma i veri meriti della società sono da attribuire alla permanenza di giocatori chiave come De Paul

di Redazione

Notizie Udinese

UDINE – L’inizio di questa settimana è combaciato con la fine del mercato, le squadre hanno ultimato le compere e sono pronti per il prosieguo della stagione. Mai come quest’anno i club hanno provato risparmiare qualcosa vista l’emergenza coronavirus che ha, in qualche modo, toccato le casse dei club. Basti pensare al Real Madrid che non ha fatto nessun colpo in entrata, ciò non succedeva da decenni. Anche in Italia, una squadra come la Juventus che ha il maggior poter d’acquisto, è stata più o meno parsimoniosa e ha per lo più chiuso trattative di prestito. Ora è tempo di tirare le somme e di vedere chi è che ha speso di più in questa finestra di mercato mai vista prima: stando alla classifica stilata da Transfermakt, al primo posto c’è proprio la Vecchia Signora. I bianconeri hanno speso qualcosa come 110 milioni di euro per 6 giocatori. Secondo posto per il Napoli che ha pagato 74 milioni di euro per 3 nuovi arrivati. Chiude al terzo posto l’Internazionale con 52 milioni spesi per 8 giocatori.

TOP TEN – Subito dopo le prime tre classificate seguono: Atalanta (34 milioni per 7 giocatori), Lazio (30 milioni per 7 giocatori), Parma (29 milioni per 8 giocatori), Roma (20 milioni per 5 giocatori), Torino (18 milioni per 7 giocatori), Milan (16 milioni per 6 giocatori) e infine l’Hellas Verona (13 milioni per 16 giocatori). Fuori l’Udinese che, nonostante abbia piazzato qualche buon colpo, rimane esclusa dalle prime dieci squadre di questa speciale classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy