Udinese, Gotti: “Abbiamo commesso troppe ingenuità”

Udinese, Gotti: “Abbiamo commesso troppe ingenuità”

Il mister bianconero interviene in conferenza stampa per commentare il ko con la Sampdoria

di Redazione

Il mister bianconero interviene in conferenza stampa per commentare il ko con la Sampdoria:

“L’espulsione di Jajalo è stato l’episodio con il peso specifico più grosso, ma anche regalare una punizione e il rigore sono state delle ingenuità. Jajalo è uno dei giocatori più esperti che abbiamo, alla fine del primo tempo negli spogliatoi gli ho chiesto se fosse in grado di gestire l’ammonizione,  c’è da dire che gioca in una posizione difficile. Siamo partiti bene, c’è stato il gol annullato, siamo riusciti ad andare in vantaggio, abbiamo concesso due occasioni alla Samp che potevamo gestire meglio, la gara si stava mettendo bene, il pareggio ha cambiato la partita, fino al pareggio abbiamo concesso pochissimo, dal rigore e sul 2-1 si prova a cambiare qualcosa. Il cambio di Nestorovski l’ho cambiato in tre partite per motivi diversi ma ha fatto tre partite eccellenti, Lasagna aveva più caratteristiche per infastidire gli avversari sull’azione singola dovendo giocare col 4-4-1. Sul VAR, non ho rivisto gli episodi, quello che invece proprio non capisco è la prima ammonizione di Jajalo, visto che è diventato l’episodio determinante della partita. Questa partita non cambia la mia posizione in generale, non cambia la disponibilità che do al club, poi le tempistiche le decide l’Udinese”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy