Udinese, Gotti: “La squadra ha affrontato la Roma a testa alta e con orgoglio”

Gotti parla al termine della sfida contro la Roma

di Redazione

Mister Gotti parla al termine della sfida contro la Roma: “In questa settimana purtroppo tutto è andato storto. Stasera però abbiamo visto una squadra a testa alta che con grande orgoglio ha messo in difficoltà l’avversario. Siamo andati vicini al gol e io credo che lavorandoci riusciremo a risolvere il problema così come è successo nel recente passato. Abbiamo ragazzi  che sono in ritardo di condizione perché hanno fatto pochi allenamenti, ma sono contento del loro atteggiamento, sai che hanno poco ma quel poco lo mettono totalmente a disposizione. Pereyra ha fatto con noi solo due allenamenti. Gli avevo chiesto quanta autonomia avesse e mi aveva risposto 45 minuti, ma poi in partita ha tenuto duro ed è uscito solo a causa dei crampi, questo la dice tutta sul suo atteggiamento.

Non avendo raccolto ancora niente il nostro campionato è diventato di 35 giornate, ora dobbiamo affrontarlo in maniera giusta.

Pussetto? Mi è stata solo prospettata la possibilità del suo arrivo, non c’è niente di certo. E’ un ragazzo estremamente gradito a me e a tutto l’ambiente Udinese, penso anche ai tifosi.”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy