Udinese, Gotti: “Solo il lavoro ci permetterà di cambiare il trend negativo, questa classifica mi fa schifo”

Le dichiarazioni del mister bianconero al termine del match contro il Milan

di Redazione

Le dichiarazioni del mister bianconero al canale ufficiale al termine del match contro il Milan:

“Già nel primo tempo abbiamo creato presupposti importanti per fare male al Milan, anche se con errori nelle rifiniture finali. Abbiamo preso il campo riuscendo a pareggiare. Poi gradualmente il Milan ha ripreso un po’ di dominio a centrocampo, sembrava che la partita prendesse un epilogo diverso e invece è stata decisa dall’episodio del gol di Ibrahimovic. Abbiamo cercato di permetterci più qualità e suddividere lo sforzo difensivo, la corsa, in questo c’è stata un’ottima risposta. I giocatori sanno molto bene i motivi delle sconfitte, l’unico modo che c’è per cambiare le cose è gradualmente, lavorando costantemente, avendo delle idee comuni in fase difensiva e offensiva, cercando letture sempre migliori, solo il lavoro ci permetterà di cambiare il trend negativo”.

Le sue parole in conferenza stampa: “Le sostituzioni che ho fatto andavano nella direzione di sfruttare gli spazi interessanti che il Milan ci lasciava alle spalle, ma non abbiamo poi avuto l’opportunità di coglierle alla luce dell’episodio del gol di Ibrahimovic. Mi aspettavo più pericolosità dal 4-3-3, nel primo tempo ci sono state due o tre azioni in cui si è chiaramente capito che la qualità della rifinitura avrebbe fatto la differenza.. La classifica mi fa schifo, queste sconfitte non mi fanno dormire la notte, è chiaro, ma ci stiamo creando quei presupposti che ci permetteranno di cambiare le cose, e questo è il modo migliore di pensare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy