Udinese, Ignacio Pussetto: “A Torino per il fare il nostro”

L’attaccante dei friulani è intervenuto ai microfoni di Udinese Tv e ha parlato della prossima partita che attende lui e i suoi compagni di squadra

di Redazione
Notizie Udinese, Pussetto

ULTIME NOTIZIE UDINESE

Ignacio Pussetto

Notizie Udinese – Pussetto parla della gara contro la Juventus, prossima partita dopo la sosta Natalizia

Udinese News – Si avvicina la ripresa del campionato per tutte le squadre della Serie A. Impegno proibitivo quello che attende gli uomini di Luca Gotti, che dovranno mettersi alle spalle la sconfitta con il Benevento, andando a giocare a Torino contro la Juventus. Ai microfoni di UdineseTv Ignacio Pussetto, attaccante dei friulani, ha parlato proprio dell’ultimo scivolone in campionato dei friulani e della prossima gara in calendario, ecco le due parole:

E’ un peccato aver perso contro il Benevento, volevamo chiudere l’anno al meglio, con una vittoria, con i tre punti. Non abbiamo fatto la nostra miglior partita, non siamo riusciti a fare goal. Credo però che in questo ultimo periodo abbiamo intrapreso il giusto percorso, ci stiamo allenando molto bene. Dobbiamo andare oltre la sconfitta e continuare su questa strada, anche nel 2021. Questo è il nostro obiettivo. LA nostra è una buona squadra, magari ad inizio campionato non eravamo ancora completi. Abbiamo dovuto lavorare tanto e oggi finalmente si vede il lavoro che abbiamo fatto. La SerieA inoltre è un campionato molto difficile, non si può sottovalutare nessuno, bisogna essere attenti in tutte le partite“.

Pussetto

Pussetto ha poi continuato, parlando proprio della partita contro la Juventus di Andrea Pirlo:

Perdere in campionato difficile come quello italiano ci può stare, ma noi vogliamo arrivare nella parte sinistra della classifica, questo è il nostro obiettivo. Siamo davvero convinto poterci riuscire, ma solo attraverso il lavoro quotidiano. Gli scivoloni possono capitare, ma dobbiamo evitare che succedano di nuovo, per non rovinare quello che abbiamo fatto di buono fino ad ora. Adesso dobbiamo concentrarci sulla prossima partita, quella con la Juventus, è molto importate. Andremo a Torino per il fare il nostro, non partiamo già sconfitti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy