Udinese, Nuytinck: “I miei genitori fonte di ispirazione. Rap e Aaron Bee per concentrarmi prima delle gare”

Udinese, Nuytinck: “I miei genitori fonte di ispirazione. Rap e Aaron Bee per concentrarmi prima delle gare”

Il difensore dell’Udinese Bram Johan André Nuytinck ha risposto a 5 domande. Ecco la sua intervista sul profilo instagram del club friulano

di Redazione

Il difensore olandese dell’Udinese Bram Johan André Nuytinck, ha risposto a 5 domande. Ecco la sua intervista sul profilo ufficiale instagram del club.

Cosa hai pensato quando ti hanno annullato il gol contro la Lazio dello scorso anno in rovesciata per autorete?
Non ho pensato niente, anche dopo la partita e ad oggi dico che il gol è il mio“.

Hai mai cambiato ruolo durante la carriera?
Da bambino ero centrocampista, il mio primo anno da professionista ho giocato terzino sinistro, poi sono diventato centrale di difesa. Destra, sinistra o al centro per me è lo stesso“.

Da chi prendi ispirazione?
Dai miei genitori, mio papà lavora sempre e molto. Quando ero piccolo mi diceva che per diventare grandi bisogna lavorare sempre al 100%. Mia mamma mi diceva di vivere la vita con allegria e far star bene anche gli altri“.

Con chi hai fatto più amicizia nella squadra?
Sicuramente Troost-Ekong, Ter Avest e Zegelaar che sono olandesi come me. Anche con Tryger Larsen con il quale siamo arrivati insieme tre anni fa, siamo amici. Ma anche con Sema, Teodorczyk e Okaka, peso di avere un buon rapporto con tutti“.

Che musica ascolti?
“Ascolto molto Rap, Aaron Bee, Hip Hop olandese e americano, Techno, Deep House, mi piace tanto la musica. Prima della partita ascolto Rap e Aaron Bee perché mi concentro e ho bisogno di questa prima della gara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy