Udinese, tegola Larsen

Udinese, tegola Larsen

In vista del Torino nuovi problemi per Tudor: Larsen è vittima di un affaticamento, potrebbe saltare la sfida. Pronto Tre Avest

di Redazione

Un problema in  più per Igor Tudor in vista della sfida che attende la sua Udinese contro il Torino. Con tutta probabilità infatti,  Stryger Larsen non ci sarà con Hidde Ter Avest appena recuperato e non al meglio che è l’unica alternativa sulla destra a meno che non si sposti Sema e si inserisca Pussetto a sinistra (opzione che finora non ha dato risultati di rilievo, anzi). Il danese è alle prese con un risentimento muscolare, problema accusato in nazionale che l’ha costretto a un lavoro differenziato.

Larsen non dovrebbe stare fermo a lungo, ma è chiaro che con i prossimi impegni ravvicinati la cautela sul suo utilizzo è obbligatoria. Però va anche detto che tra Torino, Atalanta, Roma e Genoa servono almeno quattro punti e la gara in casa con i Granata diventa importantissima sia per sistemare la classifica sia per affrontare i prossimi impegni con maggiore tranquillità.

Tudor intanto ha ritrovato tutti i nazionali, anche se a onor di cronaca va detto che manca il  cileno Sierralta, atteso in giornata dal Sudamerica, ma che difficilmente fa parte della rosa degli utilizzabili almeno per ora.
Rientrerà in gruppo anche Becao, dopo i differenziati sostenuti nelle ultime due settimane: ovvio che verrà monitorato a lungo prima di decidere se impiegarlo.

Intanto è attesa la decisione della  Corte sportiva d’appello che esaminerà il ricorso d’urgenza di Igor Tudor contro la sua squalifica, arrivata dopo l’espulsione di Firenze. Tudor confida nella grazia così come accaduto per  Mazzarri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy