Fiorentina – Udinese: i nostri voti

Fiorentina – Udinese: i nostri voti

Udinese che regge un tempo, poi soliti errori dietro e mancanza di concretezza davanti

di Monica Valendino, @Moval1973

Udinese: (3-5-2)
Musso 7 Ipnotizza Chiesa nel suo vero primo intervento.
Opoku, 6,5  Tocca dei mano involontariamente per l’asti nel gol (annullato ) a Nestorovski. In difesa molto attento.
Troost-Ekong, 5 Un apodo di errori importanti, soprattutto nella ripresa quando regala un’occasionissima a Chiesa, poi sbaglia anche in  occasione del gol
Samir 6 Attento, si fa ammonire ancora ma questa volta il fallo era necessario per evitare di peggio.
Larsen 6 Torna a destra, non  è al meglio, ma la sua presenza è utile
(Ter Avest) SV
Mandragora 5, Lavora sia in fase difensiva sia in fase offensiva anche se in quest’ultima si vede meno. Qualche errore di troppo in appoggio e non  solo
(Barak) SV
Jajalo 5  ha segnato due gol in Serie A, entrambi alla Fiorentina con la maglia del Palermo, uno in casa nel 2015 e uno in trasferta nel 2016. Questa volta non gli riesce, anzi soffre parecchio e nella ripresa commette più di qualche errore specie in occasione della rete viola
De Paul 5,5 Rientra nella partita contro quella Fiorentina che l’ha tanto cercato. Gioca mezzala, detta i tempi e si propone, ma va a fiammate. Si spegne nella ripresa
Sema 6,5 Molto attento in entrambe le fasi di gioco, si fa vedere anche in percussioni importanti.
Nestorovski 5,5 Segna, ma il VAR gli dice no: peccato perché una volta questi gol venivano dati per buoni. Chi di VAR ferisce di VAR perisce, nel senso che una delle società più agguerrite nel volerlo è stata l’Udinese. Per il resto cerca di giocare su tutto il fronte anche se manca concretezza ancora a questa Udinese
(Lasagna) 6 Ha una grande occasione ma no  la realizza. Ma gli va dato atto che era appena entrato e la palla è uscita di un soffio
Okaka  5 Palloni da rete non ne arrivano molti, anzi nessuno ma lui si vede lo stesso poco

Igor Tudor 5,5 Fa giocare De Paul mezzala e conferma la coppia d’attacco vista col Bologna. La sua Udinese appare concreta e a tratti bella nel primo tempo, ma cala vistosamente nella ripresa quando commette anche troppi errori, mentre continua a creare troppo poco

Fiorentina: (3-5-2) Dragowski 6,5; Milenkovic 7, Pezzella 6, Caceres 7; Lirola 6, Pulgar 6,5, Badelj 6,5, Castrovilli 6, Dalbert 6k5; Chiesa 5,5, Ribery 7. Allenatore: Vincenzo Montella 6,5.
A disposizione: Terracciano, Benassi, Boateng, Ceccherini, Cristoforo, Ghezzal sv, Ranieri, Sottil, Terzic, Venuti, Vlahovic 6, Zurkowski.

Arbitro: Alessandro Prontera della sezione di Bologna 6,5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy