Udinese: i voti e le pagelle dei quotidiani sportivi locali

Udinese: i voti e le pagelle dei quotidiani sportivi locali

I voti all’Udinese da parte dei tre quotidiani sportivi e da quelli locali

di Redazione

Le pagelle ai bianconeri da parte dei quotidiani sportivi nazionali e locali

CORSPORT

MUSSO 6 – Una parata a terra e poi nel primo tempo è come se guardasse ciò che gli succede nelle vicinanze. Non può niente sul gol di Palacio.

BECAO 6,5 – Fa valere come sempre la sua fisicità, sia palla a terra che in aria

EKONG 6 – Non sembra impeccabile, ma davanti il Bologna non è molto costruttivo

NUYTINCK 6 – Vale il discorso fatto per Becao, saltarlo è un problema.

LARSEN 6 – Corre tanto sul binario destro, è sempre un punto di riferimento per i compagni.

DE PAUL 6 – Altra categoria: quando ha il pallone tra i piedi, devi sempre aspettarti qualcosa di importante. Cala alla distanza.

MANDRAGORA 6,5 – Detta i tempi in mezzo al campo, ma fa avvertire la sua presenza anche in fase di non possesso palla.

FOFANA 5 – Non vive un sabato costruttivo, fa 100 in serie A.

WALACE 6,5 – Entra e garantisce corsa e qualità.

SEMA 6,5 – Un carroarmato quando attacca, poi si fa male e deve uscire.

ZEEGELAAR 6 – Poche luci ma nessuna ombra.

OKAKA 6,5 – Si vede poco, ma poi tira fuori dal cilindro il colpo di testa dell’1-0. Lotta su tutti i palloni.

LASAGNA 5,5 – Il Bologna non gli lascia tanto campo alle spalle, di conseguenza non può far valere fino in fondo la sua velocità.

JAJALO 5 – Più dannoso che costruttivo, l’errore costa il successo.

GOTTI 5,5 – Costruisce una squadra che comincia aspettando le mosse del Bologna, poi trova il gol del vantaggio e fino al termine della prima parte si chiude. Anche nel secondo, la sua Udinese sta troppo bassa.

GAZZETTA

DE PAUL IL MIGLIORE 6,5 – Calcia la punizione dello 0-1. Tortura Dominguez e strappa un pallone viscido nella propria area (a Palacio)

MUSSO 6 – Controlla vari tiri, blocca Orsolini e Skov Olsen: non il gol, ma senza colpa.

LARSEN 6 – Gara di sportellate con Barrow e anche Mbaye: controlla abbastanza bene ogni esondazione.

BECAO 6,5 – Due situazioni di contropiede buone, un liscio, ma anche stuccatura in mezzo all’area.

EKONG 5,5 – E’ lui che in sostanza non vigila su Palacio gol.

NUYTINCK 6 – Controllore importante e sempre presente.

SEMA 6,5 – Un fulmine a sinistra, quando esce si vede e si sente: mancano rapidità e sbocchi.

ZEEGELAAR 5,5 – Non fa le stesse cose di Sema.

MANDRAGORA 6 – Ha Skov Olsen addosso (poi Baldursson): mantiene sempre lucidità.

FOFANA 5,5 – Poli lo recinta, lui avrebbe i razzi per poter scappare e perforare di più.

WALACE 6 – Meglio di Fofana perchè aggredisce campo palla al piede.

OKAKA 6 – Il gol spacca-gara poi anche tanta difesa e colpi di fisico: palloni realizzabili ben pochi.

LASAGNA 5 – Prende un colpo alla spalla cadendo, ha un’occasione sottoporta: arriva prima Mbaye.

JAJALO 5 – Quattro e mezzo sarebbe eccessivo, ma è dalla sua poca lucidità che nasce poi l’1-1 rossoblu.

GOTTI 5 – Gara contenitiva, gli va male. Se nella ripresa i suoi smettono di giocare, c’è pure del suo.

MESSAGGERO VENETO

6,5 SemaGotti decide di mandarlo in campo contro Orsolini e lui non solo soffre poco e niente le iniziative del peperino bolognese, ma si propone con continuità. Sono suoi i due affondi all’11’ e al 22′ con i quali l’Udinese si rende pericolosa, peccato che all’appuntamento per la battuta non ci sia nessuno. Il problema al ginocchio che lo costringe a uscire è una brutta notizia per il proseguimento della partita stessa e della stagione.
6 MussoPrimo tempo da spettatore. Nella ripresa chiude su Orsolini. Sul gol non ha il tempo di uscire per chiudere lo specchio
.6,5 BecaoPrestazione attenta e solida contro un cliente particolarmente complicato come Barrow che per cercare fortuna deve accentrarsi.
6 EkongNon riesce a intervenire sul cross di Tomiyasu. Per il resto aveva disputato una partita attenta.
6 NuytinckPartita in fotocopia a quella di Ekong. Concentrato, sempre sul pezzo, bada al sodo.
6 LarsenNel primo tempo arriva due volte al cross, nella ripresa resta in trincea.
6,5 De PaulDal suo destro parte per la testa di Okaka un cioccolatino. Nella ripresa è l’unico che cerca di giocare il pallone senza tremare.
6,5 MandragoraOrdinato da centrocampista centrale, aggressivo da mezzala.
5 FofanaMai uno strappo dei suoi. Inevitabile il cambio con Walace.5 LasagnaContinua a inanellare prestazioni scadenti. Tradisce la fiducia di Gotti.
6 OkakaSolo per il gol. Non tiene un pallone che sia uno ed è pessimo nella gestione delle ripartenze.
5,5 ZeegelaarDeve prendere il posto dell’infortunato Sema. Un paio di diagonali non impeccabili su Orsolini.
6,5 WalaceSmista palla, fa valere la sua forza fisica tentando anche un paio di percussioni. Tutta un’altra cosa dalla brutta prestazione in Coppa Italia con la Juve.
5 JajaloSuo il passaggio sbagliato da cui scaturisce l’azione del pareggio.

IL GAZZETTINO

MUSSO 6 Scarsamente impegnato e quel

poco lavoro lo ha svolto con sicurezza. Incolkpevole sul gol.

BECAO 6 Una buona gara come col Verona,

ma sul gol del Bologna si fa sorprendere da Palacio.

EKONG 6 È preferibile che non esca troppo

dall’area per evitare di commettere inutili falli. Ma pure lui sul gol dei petroniani si è fatto sorprendere.

NUYTINCK 6.5 Una gara autoritaria. La sua esperienza e la sua intelligenza tattica lo hanno sempre aiutato. Ha dimostrato di stare bene anche atleticamente.

STRYGER 6 Ha dato tutto. Ha chiuso, ha spinto, ma la generosità gli ha impedito di essere più preciso.

DE PAUL 6.5 È da incorniciare il suo primo

tempo. Ha sbagliato il minimo sindacale, piuttosto ha scodellato la punizione che ha consentito a Okaka di portare in vantaggio i bianconeri. È un po’ calato nella ripresa, poi con l’uscita di Lasagna ha agito da seconda punta, ma gli è mancato il guizzo vincente.

MANDRAGORA 6 Gran lavoro a livello quantitativo. Meno bravo quando si è trattato di impostare e mai ha provato a concludere.

FOFANA 6 Meno continuo rispetto alle ultime esibizioni. È parso stanco e giustamente sostituito. Ma la sua parte l’ha fatta.

SEMA 6.5 Ha iniziato bene facendo

ammattire Timiyasu. Sembrava dovesse essere lui l’arma vincente assieme a De Paul. Fermato da un problema al ginocchio che tiene in ansia.

WALACE 6 È stata la sua miglior prestazione in bianconero. Ha dato ordine al centrocampo, ha rubato alcuni palloni.

ZEEGELAAR 5 Non ci siamo. Entra e si perde

Orsolini su un cross da sinistra per poi intervenire da tergo rischiando il rigore. Meno male che non è successo nulla.

OKAKA 6.5 Una buona gara, un bel gol. Nel secondo tempo si è visto pochino.

LASAGNA 6 Non discutiamolo. Il suo lo fa

sempre. Ieri ha dato l’anima, va premiata pure la generosità.

JAJALO sv È rimasto in campo per pochi

minuti per dar man forte al centrocampo, per tenere palla.

MISTER GOTTI 5 Non abbiamo compreso il cambio Lasagna-Jajalo ed è stato punito. Ieri il Bologna l’attuale Bologna, doveva essere sconfitto. Chissà se all’Udinese capiterà un’altra simile occasione lontano da Udine.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy