Quella volta che… l’Udinese batte il Cagliari nel giorno di addio di Quagliarella

Quella volta che… l’Udinese batte il Cagliari nel giorno di addio di Quagliarella

31 maggio 2009, l’Udinese batte il Cagliari 6-2. Alla festa del gol a segno anche Fabio Quagliarella: la sua ultima firma poi l’addio, destinazione Napoli

di Redazione

31 maggio 2009, l’Udinese batte il Cagliari 6-2: vanno a segno Asamoah (10°), Pepe (11°), Floro Flores (15°), Pasquale (59°), Quagliarella (81°) e Ighalo (89°). Le reti di Acquafresca (55° rigore) e Parola (57°) riportano dignità alla formazione rossoblù guidata da Massimiliano Allegri. Sulla panchina friulana siede invece Pasquale Marino che scommette ancora sulla propria formazione titolare ad esclusione dell’infortunato Di Natale, sostituito degnamente da Floro Flores. Alla festa del gol a segno anche Fabio Quagliarella: la sua ultima firma poi l’addio, destinazione Napoli.

Allegri, invece cambia l’assetto del Cagliari nel reparto difensivo e paga dazio, senza i suoi pezzi forti schierati nelle retrovie, la difesa fa acqua da tutte le parti, ma è una sconfitta indolore perché i rossoblù chiudono il campionato al rassicurante nono posto, l’Udinese si porta invece settima a 58 punti.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy