Corsport: Lukaku spettacolo, l’Inter passa a udine

Corsport: Lukaku spettacolo, l’Inter passa a udine

Il processo di adattamento insomma è appena iniziato, ma il fatto che sia partito con un successo su un campo dove i friulani avevano ottenuto 17 dei loro 24 punti (e Gotti non aveva mai perso…) è importante.

di Redazione

Il commento del Corsport sulla vittoria dell’Inter sull’Udinese firmata Lukaku.

Trascinata dalla quinta doppietta in A del gigante Lukaku, l’Inter ha risposto alle vittorie pomeridiane della Juventus e della Lazio ed è tornata a conquistare i tre punti dopo 3 pareggi di fila. La mini crisi che aveva portato i nerazzurri a perdere il primato in classifica forse è alle spalle e, anche se la formazione di Inzaghi mercoledì nel recupero contro il Verona può prendersi il secondo posto, Skriniar e compagni hanno dato un segnale importante contro un’Udinese coriacea che li ha fatti soffrire prima di alzare bandiera bianca. Adesso è più facile guardare con fiducia al derby di domenica, anche se i contiani non hanno mostrato un calcio spettacolare e hanno vinto grazie a una mossa tattica del loro allenatore, bravo a far “girare” il match quando dopo un’ora scarsa ha tolto Eriksen ed Esposito per inserire Brozovic e Sanchez. L’ingresso del Niño Maravilla ha dato imprevedibilità e brio all’attacco, ma soprattutto il ritorno al 3-5-2 dopo una prima frazione con il 3-4-1-2 ha restituito equilibrio in mezzo al campo. Parlare di bocciatura per il danese grande colpo del mercato invernale sarebbe sbagliato e fuori luogo, ma la trasferta della Dacia Arena ha fatto capire che l’ex Tottenham ha bisogno di tempo per trovare la giusta condizione, per inserirsi nei meccanismi e soprattutto perché i compagni lo conoscano.   (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy