Il Gazzettino: Lasagna resta sotto esame

Il Gazzettino: Lasagna resta sotto esame

Nel 2020 Kevin Lasagna è chiamato a sostenere l’esame di riparazione

di Redazione

L’apertura de Il gazzettino incentrata su Lasagna.

 Deve riabilitarsi dopo aver deluso nell’anno solare che sta per concludersi in cui gli è mancata la continuità di rendimento, quel che è peggio dimostrando di avere scarsa mira tanto da sbagliare gol facili facili (clamorosa l’occasione fallita in questo campionato a Verona).
Sicuramente non è stato fortunato, ma è chiaro che dopo aver convinto nella sua prima stagione in bianconero, 2017-18, c’erano ben altre aspettative nei suoi confronti e non solo a livello realizzativo. Invece l’ex Carpi sovente è parso alla stregua di un corpo estraneo nel meccanismo di gioco predisposto (sempre con riferimento all’intero 2019) dapprima da Nicola, poi da Tudor, infine da Gotti anche se tutti e tre – specie gli ultimi due – lo hanno sempre difeso a spada tratta. In realtà è un modo come un altro per dargli la giusta carica anche se nessuno ha mai messo in discussione le sue qualità, in particolare atletiche, il suo straordinario cambio di marcia, una buona tecnica di base. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy