Rodrigo De Paul, per ora ce lo godiamo noi

Rodrigo De Paul, per ora ce lo godiamo noi

Una certezza: De Paul già ci manca

di Redazione
News Udinese, pressing per De Paul.

Magari i duelli aerei non sono il suo punto forte, magari sui rigori c’è da discuterne, tanti magari e una certezza: De Paul già ci manca. Manca per quello sventolare la maglietta di Behrami infortunato a cui ha voluto dedicare il gol in Udinese-Empoli. Commenti di pancia? Si. Anche questo è calcio.

Che fosse pronto al grande salto lo si era capito già dai rumors del mercato invernale, a cui lui aveva replicato:  “Anche se leggevo certe cose, nella mia testa era chiaro che fino a giugno sarei rimasto qua. Avevo dato la mia parola perché andare via a metà di un campionato per me era come giocare 45’ e poi uscire… Non mi piaceva affatto”. 

Insomma… un ragazzo serio.

E infatti Delneri, che lo conosceva bene, disse di lui: “Dovrebbe velocizzarsi un po’ di testa. Nel senso di rapidità nel fare una scelta, a volte perde l’attimo. È un giocatore che merita il meglio per la persona che è: un ragazzo serio che sa cosa significa lavorare e applicarsi. È un tipo sensibile e davvero a posto”. 

C’è la fila per lui… c’è solo da scegliere la destinazione. Per ora però, ce lo godiamo noi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy