Ha ragione Delneri: meritavamo la vittoria

L’Udinese è stata protagonista di una prestazione di alto livello contro la Juventus, rovinata dall’errore di Damato che ha fischiato una punizione inesistente

di Paolo Minotti

Se c’era una squadra che meritava i tre punti quella era senza dubbio l’Udinese, i bianconeri hanno disputato una partita praticamente perfetta, bloccando le tre punte juventine, le fasce laterali e facendosi sentire nella parte nevralgica del terreno di gioco, il centrocampo. Una partita disputata ad alto livello, rovinata dall’errore dell’arbitro Damato che ha fischiato un fallo inesistente dal quale non sarebbe mai arrivato il gol del pareggio dei torinesi, ma purtroppo sul quale ha inciso ancora una volta la solita disattenzione difensiva. In fin dei conti sul quel traversone in area di Dybala chi avrebbe potuto arrivarci di testa tra i giocatori della Juve se non uno tra Chiellini, Mandzukic o Bonucci? Putroppo è stato proprio l’ultimo di questi a sfuggire alla marcatura e insaccare alle spalle di Karnezis.

Un vero peccato, anzi, una vera ingiustizia, considerato che è stato l’unico tiro in porta della Juventus.

Una beffa atroce che ha portato l’allontanamento di Gigi Delneri, giustamente arrabbiato (come noi) con Damato e i suoi collaboratori,ma sicuramente soddisfatto con i suoi ragazzi, come noi, per il grande impegno che c’hanno messo, meritandosi di uscire dal campo più con una vittoria che non con un pareggio, come dichiarato a fine partita.

Ora però bisognerà affrontare anche tutte le altre partite restanti con la stessa grinta e determinazione vista contro la Juve.

Sì Gigi, meritavamo di vincere, ma abbiamo vinto lo stesso, ai punti sul campo, nettamente sugli spalti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy