Stadio Moretti, il simbolo perduto. E riscoperto. Ora anche una petizione per “salvarlo”

Stadio Moretti, il simbolo perduto. E riscoperto. Ora anche una petizione per “salvarlo”

Auc e Ultras per una petizione per “salvare” quello che era lo stadio simbolo dell’Udinese:una raccolta di firme promossa da Associazione Curva Nord e Auc per riposizionare i pali là dove hanno fatto la storia del calcio udinese, una mossa che troverebbe a quanto pare anche l’appoggio dell’Amministrazione comunale.

di Monica Valendino, @Moval1973

Oggi è un parco cittadino che vede l’Udinese in prima fila per salvaguardarlo e migliorarlo (dedicato ad Alfredo Foni), ma il ‘Moretti’ per chi ha qualche anno in più è anche lo stadio che ha visto le imprese dell’Udinese prima dell’avvento nel 1976 del ‘Friuli’.

Una delle partite giocate al Moretti, nel caso Udinese – Lazio

Lo stadio Moretti, o campo polisportivo Moretti, è stato costruito nel 1920 e fu demolito nel 1988. Prende il nome dalla nota marca di birra che aveva il suo stabilimento nelle immediate vicinanze ed è stata proprietaria dell’impianto. Nel 1954-1955, l’Udinese ha raggiunto il piazzamento più alto della sua storia in Serie A, ottenendo il secondo posto  in classifica dietro al Milan, sfiorando lo scudetto di poco. Fino a 19 mila persone lo popolavano la domenica.

«Al Moretti ho esordito in serie A con la maglia bianconera contro il Milan nel 1957 – racconta Massimo Giacomini al Messaggero Veneto – e ci ho giocato per tre campionati, poi ci sono ritornato più tardi a giocare in serie C fino alla vigilia del terremoto. Poi ci sono stato pure da allenatore, ma soprattutto l’ho vissuto da bambino, abitavo di fronte. Si poteva lasciare un ricordo – dice -, anche se la scelta era stata quella di farlo diventare un polmone verde, ed è stato fatto un bel lavoro. Potevano lasciare, per esempio, una parte delle tribune che erano state progettate dall’architetto Valle».

Ora la raccolta di firme promossa da Associazione Curva Nord e Auc per riposizionare i pali là dove hanno fatto la storia del calcio udinese, una mossa che troverebbe a quanto pare anche l’appoggio dell’Amministrazione comunale.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy