Sassuolo-Udinese, precedenti e statistiche di una sfida già cruciale

La concentrazione è la chiave di volta della squadra allenata da mister Gotti, finora mai messo in discussione dalla società che tuttavia ha necessità urgente di incassare anche a discapito del bel gioco e che, essendo una società tra le prime in Europa per turnover di allenatori, non può aspettare ancora a lungo

di Redazione

Venerdì 6 novembre alle ore 20.45 il Mapei Stadium ospiterà la gara Sassuolo-Udinese (in onda su Sky) valevole per la 7a giornata di campionato.

COME ARRIVANO LE SQUADRE  Il Sassuolo di De Zerbi è ad oggi la vera rivelazione del campionato: 14 punti, 4 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta. La sua imbattibilità gli è valsa la seconda posizione in classifica, dietro solo ad un Milan in stato di grazia. Il club neroverde dovrà però fare i conti con parecchie defezioni per la partita in programma al Mapei Stadium. Oltre ai nuovi positivi al Covid (DjuricicHaraslin e Ricci), sono in forte dubbio per problemi fisici CaputoBerardi e Chiriches, oltre all’assenza certa dei lungodegenti Romagna e a Schiappacasse. L’Udinese deve fare i conti con le assenze degli infortunati MandragoraCoulibaly, Jajalo, Prodl e Walace e con una situazione classifica allarmante: 3 soli punti e stallo in zona retrocessione (18a posizione). Ma la rosa a disposizione (tra rientri importanti come Nuytinck e, a suo tempo – anche se recente – acquisti strategici) dice che il potenziale per far male a chiunque c’è. Manca, a dirla con le parole del Ds Marino, ‘il sangue agli occhi’. Un esempio? Quasi il 50% dei tiri totali effettuati dal Sassuolo centra la porta e solo un terzo va fuori. Il 40% dei tiri totali effettuati dall’Udinese invece (che comunque è l’ottava squadra che fa più tiri a riprova delle tante occasioni create) va fuori porta, centrata solo nel 38% dei casi. Ma è la difesa a preoccupare di più: errori che costano gol (presi) e punti (persi). La concentrazione è la chiave di volta della squadra allenata da mister Gotti, finora mai messo in discussione dalla società che tuttavia ha necessità urgente di incassare anche a discapito del bel gioco e che, essendo una società tra le prime in Europa per turnover di allenatori, non può aspettare ancora a lungo. 

QUOTE SCOMMESSE I pronostici danno per netta la vittoria del Sassuolo attestandola intorno a 1.95, mentre quella dei bianconeri è data tra i 3.60 e i 3.75. Il pareggio si attesta tra i 3.70 e i 3.80.

PRECEDENTI Le due squadre si sono sfidate in 14 match, sempre in serie A, con un bilancio molto equilibrato: 5 vittorie e 4 sconfitte per l’Udinese, 5 i pareggi.

Al Mapei Stadium, il Sassuolo ha vinto solo una volta, il 25 settembre 2016 per 1-0, grazie al gol vittoria di Defrel. In casa, il Sassuolo non segna contro l’Udinese proprio da quell’incontro.

La scorsa stagione, Sassuolo-Udinese si è giocata nell’ultima giornata, il 2 agosto. Ad averla vinta furono i bianconeri grazie alla rete di Stefano Okaka.

AUGUST 02: Stefano Okaka of Udinese Calcio scores the opening goal during the Serie A match between US Sassuolo and Udinese Calcio at Mapei Stadium

 

ALLENATORI Luca Gotti e Roberto De Zerbi si sono incontrati due sole volte in carriera, nelle due sfide tra Sassuolo e Udinese della scorsa stagione. Entrambe le volte ha vinto il tecnico bianconero. Oltre a quelle due occasioni, Gotti ha incontrato altre due volte il Sassuolo, entrambe in Serie B, uscendo sempre sconfitto.

Roberto De Zerbi nelle sei occasioni in cui ha incontrato l’Udinese non ha mai vinto. Per lui tre pareggi e tre sconfitte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy