Udinese, Marino: “Non sono i movimenti di giugno quelli che contano”

Udinese, Marino: “Non sono i movimenti di giugno quelli che contano”

Pierpaolo Marino ha parlato ai microfoni di Udinews Tv: “Sono già arrivati un giocatore e mezzo perchè Jajalo è stato preso, per Beçao dovremmo chiudere nei primi giorni di luglio. Per il resto prima valuteremo prima quelli che abbiamo già”

di Redazione
News Udinese, Mitroglu nel mirino.

Pierpaolo Marino ha parlato ai microfoni di Udinews Tv: “Sono già arrivati un giocatore e mezzo perchè Jajalo è stato preso, per Beçao dovremmo chiudere nei primi giorni di luglio. Non credo che le altre abbiano fatto tanto di più. Non sono i movimenti di giugno quelli che contano e comunque noi faremo, d’accordo con mister Tudor, un work in progress durante la preparazione perchè sarà fondamentale lavorare anche con quei giocatori che l’anno scorso, o per problemi fisici o perché non rientravano nei piani tecnici, hanno avuto poco spazio e quindi vorremmo valutarli meglio. Ci sono dei giocatori di rientro che hanno fatto molto bene nelle competizioni internazionali, e dovremo valutare anche quelli, perchè ad esempio Pezzella nell’Under 21 ha fatto delle cose importantissime. Il nostro compito è ora di valorizzare tutto quello che è valorizzatile, per cui durante il mercato saremo vigili per cogliere tutte quelle occasioni che ci serviranno per potenziare l’Udinese ma la prima preoccupazione deve essere quella di non indebolirla perchè secondo me l’Udinese l’anno scorso poteva fare molto di più in termini di punti e di continuità di risultati, rispetto a quello che ha fatto. Il mercato? Non è ancora entrato nel vivo. Sono tornato qui perchè trovo un gran lavoro già fatto e do una mia valutazione realistica della rosa dei giocatori dell’Udinese che comprende circa 45 giocatori convocabili. Devo fare solo grandissimi apprezzamenti a chi ha lavorato prima. Spero solo di ottimizzare il loro lavoro, magari di trasferire presto il mio bagaglio di esperienza all’ambiente, alla squadra, al tecnico. Lavorerò con grandissimo impegno: dobbiamo perseguire gli obiettivi nel tempo e far ritrovare entusiasmo alla squadra e all’ambiente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy