Il Watford crolla in casa del City, lo spettro della retrocessione ora è reale

La squadra di Pozzo crolla anche nella differenza reti. Per restare in Premier dovrà far punti in casa dell’Arsenal all’ultima giornata

di Redazione

La cacciata di Pearson e l’arrivo in panchina di Mullins non ha dato la sferzata prevista. Un vero disastro infatti per il Watford che ne prende 4 dal City e crolla anche nella differenza reti. Per non retrocedere la squadra di Pozzo dovrà far punti in casa dell’Arsenal all’ultima giornata e superare il testa a testa con l’Aston Villa che è a pari punti, 34, ma una migliore differenza reti e in calendario l’ultima partita di campionato con l’abbordabile West Ham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy