Gsa Udine, Pedone tuona: così non va, domani incontrerò Lardo

Gsa Udine, Pedone tuona: così non va, domani incontrerò Lardo

Il numero uno del club bianconero deluso dalla prestazione della squadra al PalaBam: “Mi scuso personalmente con tutti i nostri tifosi per il magro spettacolo offerto oggi”

Commenta per primo!

La seconda sconfitta consecutiva della Gsa Udine a Mantova non è stata proprio digerita dal presidente Alessandro Pedone che questa sera, attraverso il profilo FB ufficiale del club bianconero, ha dichiarato: “Così proprio non va! Così disonoriamo la fiducia che quasi 2mila friulani ci hanno dato, abbonandosi. Non mi è piaciuto per nulla l’atteggiamento della squadra, il linguaggio del corpo, i buchi difensivi. Diop deve giocare, è un nostro giocatore, è forte, è giovane, quando è in campo fa la differenza: non capisco perché venga dosato in questo modo. Benevelli oggi per qualche minuto ha fatto vedere il motivo per cui è stato acquistato questa estate: poi ancora un black-out. Black-out dal quale non sembra assolutamente destarsi invece Raspino, del quale sono ancora più preoccupato. Domani voglio incontrare Lino Lardo perché non ho alcuna intenzione di stare a guardare, mentre la squadra implode, povera di gioco e di spirito. Mi scuso personalmente con tutti i nostri tifosi per il magro spettacolo offerto oggi. Domenica prossima bisogna vincere e convincere, senza se e senza ma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy