Udinese, proviamo a fare all-in sul viola?

Udinese, proviamo a fare all-in sul viola?

Storicamente la trasferta a Firenze regala ben poche gioie ai colori bianconeri, ma in questo momento la formazione di Delneri non ha nulla da perdere e può sentirsi libera di giocare in maniera spavalda

Parola d’ordine: azzardare. Sì, l’Udinese può concedersi questo lusso in un finale di stagione che non pone obiettivi precisi dinanzi agli uomini di Gigi Delneri, ma solo la certezza di voler consolidare il gruppo e migliorare la qualità del gioco, confermando magari la solidità difensiva delle ultime giornate e incrementando il bottino delle realizzazioni. Ecco, perchè, la “pericolosa” trasferta toscana – negli ultimi dieci anni i bianconeri sono riusciti a espugnare l’Artemio Franchi in una sola occasione, nel lontano 2007 (leggi qui) – potrebbe rappresentare l’occasione giusta per scendere in campo senza troppi pensieri, desiderosi solo di giocare divertendosi. E l’Udinese ha gli uomini giusti.

Cyril Thereau, infatti, rappresenta una mina vagante per qualsiasi difesa. Astuto come un giocatore di poker professionista, l’attaccante francese è in grado di colpire alla sola occasione che gli si presenta nell’arco dei 90 minuti. Tra l’altro con la maglia bianconera non è mai andato in gol al Franchi, che sia la volta buona? E poi c’è Rodrigo De Paul, un giocatore in continua evoluzione con qualche problemino negli ultimi metri, ma prezioso per la sua capacità di inserimento e di saltare l’uomo. Attualmente la retroguardia viola sembra attraversare un momento di difficoltà e #RDP10 potrebbe creare più di qualche pensiero ad Astori & compagni.

Vogliamo parlare anche di Duvan Zapata? E’ l’outsider su questo tavolo verde: per la fisicità e la mancanza di imprevedibilità sembra il giocatore più facile da interpretare. E se, invece, proprio il colombiano nascondesse l’asso nella manica? Dopo tante giornate a digiuno, tutti ci aspettiamo il suo gol. E firmarlo a Firenze avrebbe davvero un significato particolare.

Thereau, De Paul, Zapata, se ci siete “bussate” e attendete la risposta della Fiorentina: vedrà, rilancerà o passerà?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy