Quarantena ridotta, FIGC e Lega Serie A fanno un passo indietro

Dopo l’accordo tra Cts e medici della Serie A, sulla diminuzione da 14 a 7 giorni di quarantena di squadra in caso di positività al COVID-19, Lega e FIGC fanno un passo indietro

di Redazione

Nella serata di ieri è arrivata la notizia dell’accordo tra Cts e Medici della Serie A sulla riduzione della quarantena di squadra in caso di positività al COVID-19, da 14 a 7 giorni e l’isolamento del solo soggetto positivo. Ma la FIGC e Lega Serie A fanno un passo indietro. Infatti secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport i massimi esponenti del calcio italiano non vorrebbero assumere una decisione forzata. L’idea sarebbe quella di tenere l’argomento in sospeso e ridiscuterlo quando la curva dei contagi sarà decresciuta ulteriormente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy