MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

News Udinese – Avete sentito il tecnico? / Conferenza ad alta tensione

 cioffi

Il mister bianconero ha presentato il prossimo incontro del team. Oggi si scenderà in campo ed il team è già arrivato in quel di Milano. La partita sarà tutt’altro che semplice, dato che si giocherà contro una delle squadre più in...

Redazione

Il mister bianconero ha presentato il prossimo incontro del team. Oggi si scenderà in campo ed il team è già arrivato in quel di Milano. La partita sarà tutt'altro che semplice, dato che si giocherà contro una delle squadre più in forma di tutto il campionato, nonché attuale capolista. Il team allenato da Stefano Pioli ha bisogno dei tre punti per tenere vive le chance di un possibile scudetto, mente all'Udinese i tre punti servono per scacciare i fantasmi della zona retrocessione. Andiamo a leggere come Gabriele Cioffi ha presentato il prossimo incontro. Tutte le ultime sul match.

I rossoneri

"Senza ombra di dubbio, la squadra rossonera è la più forte del campionato assieme al Napoli e l'altra società di Milano. Dovremo essere perfetti e approfittare delle loro sbavature". Ha poi continuato: "Vogliamo una prestazione ancor più solida, visto che il margine deve essere nullo, e coraggiosa. Nel nostro intento c'è quello di andare a stuzzicare le loro pressioni".

Non si conclude qua l'intervista del tecnico bianconero, dato che ha anche parlato della questione infortuni e di conseguenza di tutti i recuperi che ci saranno a partire proprio da questo pomeriggio. Finalmente dei ritorni importanti e di giocatori pronti per fare la differenza.

Capitolo infortuni

Come stanno Roberto Pereyra e Destiny Udogie?

"Stanno entrambi bene e sono entrambi pronti a fare bene". Ha continuato: "Il percorso è partito molto bene, poi c'è stata una parte del mio corso che è stata regolamentata da eventi incontrollabili che ci hanno permesso di capire la nostra vera identità. Siamo stati opportunisti ed anche molto attenti a rientrare in carreggiata e ora vogliamo raggiungere una classifica serena".

Si conclude qua la conferenza del tecnico bianconero, ma non si concludono qua tutte le novità sul suo conto. Terremoto in casa bianconera? Ecco che cosa sta succedendo! <<<