MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Notizie Udinese – Collavino: ”La regolarità del campionato è a serio rischio”

Collavino

Il direttore generale dell'Udinese è intervenuto ai microfoni del canale ufficiale del club per dire la sua sul match contro la Salernitana

Redazione

L'anno calcistico dell'Udinese è finito in malo modo. Il club friulano non ha potuto giocare l'ultimo match poichè la Salernitana è stata bloccata dall'ASL. Nei prossimi giorni capiremo se la partita dovrà essere giocata oppure se al team bianconero verrà assegnato il 3-0 a tavolino. Ieri, il direttore generale Franco Collavino è intervenuto ai microfoni di Udinese Tv. Ecco le sue parole.

Parla Collavino

Ecco il pensiero del dirigente bianconero. ''C’è stata un’evoluzione di situazioni a partire da ieri sera, quando sono arrivate alcune comunicazioni da parte della Salernitana dicendo che non avrebbero raggiunto Udine ieri, poi che l’avrebbero raggiunta stamattina e poi, stamane, un’altra comunicazione che ha fatto seguito a quella dall’ASL che gli impediva di partecipare a questa trasferta. La situazione è paradossale, abbiamo aspettato l’inizio della gara e l’arrivo della Salernitana, che ovviamente non è arrivata, e l’arbitro ha fatto quanto doveva fare decretando la fine dell’incontro. Si lavora tanto per cercare di creare dei momenti virtuosi in campionato come stavamo facendo nelle ultime prestazioni e probabilmente anche questa sera saremmo stati in grado di fornire una buona prestazione''.

Precedente

Collavino ha fatto poi riferimento al precedente dello scorso anno. ''Dispiace perché le partite si organizzano per essere giocate, tutti i club hanno dei problemi. Per esempio, l'anno scorso con 7 positivi più l’allenatore siamo andati a giocare a Roma contro i biancocelesti e abbiamo pure vinto.Penso che questo possa costituire un problema perché se con un solo positivo o con pochi positivi si rinviano le partite, si rischia di mettere in discussione la regolarità del campionato. Il problema è che ora è complicato inserire in questo contesto nuove regole e nuovi protocolli, è una situazione complicata. Vedremo nei prossimi giorni e nelle prossime ore cosa succederà''. Ma torniamo a parlare di mercato. Marino ha in mente un nuovo colpo. Ecco di chi si tratta <<<