udinese

Udinese – Le parole nel prepartita di Perez: “Partita dopo partita”

Il team bianconero si avvicina al prossimo incontro di campionato. Ecco le parole del difensore argentino nel prepartita

Redazione

Il team bianconero si avvicina al prossimo incontro di campionato. Stiamo parlando di una sfida che non si può sbagliare e che potrebbe decidere la corsa scudetto. Alla Dacia Arena arriverà una società pronta e che non vede l'ora di riscattarsi dopo la brutta sconfitta di Bologna, stiamo parlando degli attuali campioni d'Italia che si vedono lo scudetto scucirsi piano piano e partita dopo partita. Nel frattempo, nel prepartita ha detto la sua uno dei futuri protagonisti, stiamo parlando del difensore centrale Nehuen Perez. Un talento che non vede l'ora di fare la differenza e mettersi in gioco a tutti gli effetti. Ecco le sue affermazioni.

Sul match

"La nostra squadra ragione partita dopo partita, le nostre ambizioni dipendono da questo. Vogliamo portare a casa quanti più punti possibili e continuiamo a lavorare solo per questo". Il centrale nel giro della nazionale argentina ha poi continuato: "Adoro giocare contro squadre forti come i neroazzurri".

L'intervista del talento bianconero non si conclude qua, anzi continua e nella seconda parte si parla del mister bianconero: Gabriele Cioffi. Stiamo parlando di un tecnico che ha messo titolare Perez e poi non lo ha più tolto dal campo.

Il tecnico

"È importante che la squadra mi abbia accolto bene. Il mister con la sua fiducia mi ha aiutato a crescere tatticamente e fisicamente e anche questo è importante". Ecco le parole nell'ultima parte dell'intervista: "Ho anche imparato un po’ di italiano, così posso parlare metà così e metà in spagnolo".

Si conclude qua l'intervista del giocatore bianconero. Non perderti le formazioni ufficiali, ecco le scelte di Gabriele Cioffi e Simone Inzaghi in quello che si potrebbe rivelare come l'incontro più importante di tutto il campionato soprattutto per quanto riguarda il team neroazzurro. Ecco le formazioni ufficiali. Gli undici che scenderanno sul campo da gioco <<<