MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

News Udinese – Come seguire in Tv i bianconeri l’anno prossimo

dazn

Ha fatto parecchio discutere la disputa riguardante i diritti tv della Serie A. Dove seguire l'anno prossimo le gesta dei beniamini friulani?

Redazione

Ha fatto parecchio discutere la disputa riguardante i diritti tv della Serie A. Alla fine sembra esser trovato un accordo tra Sky e Dazn. Ma andiamo a vedere dove seguire l'anno prossimo le gesta dei beniamini friulani.

Dazn o Sky?

Alla fine ha vinto Dazn, che trasmetterà tutte le partite del nostro campionato in diretta, sette di queste in esclusiva e tre invece in contemporanea con la piattaforma satellitare inglese Sky. Sono anche già stati scelti gli orari delle partite che saranno visibili su tutte e due le emittenti. Parliamo dei match delle 20:45 del Sabato, delle 12:30 della domenica e del Monday Night.

I costi

La piattaforma streaming americana avrà promozioni molto convenienti per abbonarsi ed essere sicuri di vedere tutta la Serie A 2021/2022 senza patemi d'animo. Il costo del contratto se viene stipulato entro il 31 Luglio è di 19,90 euro al mese per il successivo anno. Invece se si vuole anche avere Sky, con Now Tv che è la versione streaming dell'emittente inglese, il costo è di 15 euro. Ricordiamo però che saranno visibili solo tre match di campionato per turno. Sono altri i vantaggi se si scelgono i canali dell'ex proprietario Murdock, saranno visibili i campionati esteri, il basket e tutte le gare di Moto Gp o Formula 1 (la prima delle due è visibile anche su Dazn.)

ambrosini

I conduttori

L'emittente streaming ha anche ampliato a dismisura la sua batteria di opinionisti e conduttori per far fronte ai maggiori carichi di lavoro. Tra i più famosi che si sono appena uniti alla nuova realtà troviamo Alessandro Matri, l'ex figura di Sky Massimo Ambrosini, anche il centravanti Giampaolo Pazzini ed è stato riconfermato l'ex mister dell'Udinese Francesco Guidolin, che si è dilettato nella scorsa stagione al commento tecnico assieme a Pierluigi Pardo.  Nel frattempo non distogliamo l'attenzione dai nuovi rumors di mercato riguardanti il dopo Musso <<<