MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Mercato Udinese – Si cerca un accordo per Silvestri

Silvestri

La caccia dell'Udinese per sostituire Musso è nel vivo. Al momento in pole position sembra esserci il portiere Marco Silvestri

Redazione

La caccia dell'Udinese per sostituire Juan Musso è nel vivo, giorno dopo giorno stanno uscendo nomi nuovi e anche la società bianconera non sembra ancora aver preso una decisione finale. Al momento in pole position sembra esserci il portiere dell'Hellas Verona Marco Silvestri. Ma le indecisioni sono ancora diverse. Entriamo nei dettagli.

Profilo giocatore

Il portiere italiano classe 1991 è cresciuto enormemente nelle ultime due stagioni di Serie A con gli scaligeri, sotto la guida di Ivan Juric. L'addio dell'allenatore ha fatto riflettere anche il portiere. Ora in caso della giusta offerta sarebbe disposto a fare le valigie. Nella prima metà di stagione, l'estremo difensore è stato a dir poco perfetto, dato che nel solo girone d'andata ha trovato 5 delle sue 6 porte inviolate stagionali. Anche lui si è unito al calo della squadra evidente nella seconda parte di stagione e nelle ultime partite, un po' per esperimento un po' per scelta tecnica ha lasciato spazio al giovanissimo Ivo Pandur.

Sarà lui il nuovo portiere?

Al momento in testa per il ruolo di primo portiere troviamo due giocatori, il protagonista dell'articolo e l'estremo difensore del Brescia Jesse Joronen. La società friulana ha già trovato un accordo (in linea di massima) con il secondo, ma conosciamo tutti molto bene quanto è difficile poi trattare con il presidente delle rondinelle Cellino. Il secondo problema che potrebbe avere il portiere finlandese è quello del salto di categoria. Nella sua unica stagione in Serie A, ci si aspettava sicuramente di più da lui, dato che il Brescia ha concluso con 77 gol subiti e il "premio" di seconda peggior difesa dell'anno. Silvestri a differenza sua ha dimostrato di non avere problemi invece nel nostro campionato e a 30 anni vorrebbe fare uno step successivo per la sua carriera. Non solo un grande movimento riguardante la scelta del nuovo portiere, ma anche un'occhio al futuro <<<