MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Europeo – Bernardeschi in lacrime: ”Ho sofferto tanto, ma ora…”

Federico Bernardeschi

Le parole di Federico Bernardeschi ai microfoni di Rai Sport dopo la vittoria ai calci di rigore contro l'Inghilterra

Redazione

L'Italia intera è in festa. Era dal 1968 che la nostra nazionale non vinceva l'Europeo. Quella volta gli azzurri si imposero per 2-0 contro la Jugoslavia grazie ai gol di Riva e Anastasi. Il trofeo di quest'anno è stato molto più sofferto. A Wembley, in casa degli inglesi, Mancini ed i propri ragazzi hanno compiuto un vero capolavoro. Probabilmente, ha vinto la squadra che più lo ha meritato. In questo mese, l'Italia è stata forse l'unica che ha espresso il miglior calcio, sia in fase offensiva che in quella difensiva. Ieri, dopo un inizio shock (gol di Shaw al secondo minuto del primo tempo), la nostra nazionale ha preso in mano il pallino del gioco, mettendo in netta difficoltà l'Inghilterra. Al 67' Leonardo Bonucci ha realizzato il gol del pareggio. Sono serviti i calci di rigore per decretare il vincitore. Le parate di Ggigo Donnarumma sono state decisive. Non a caso, il portiere è stato eletto miglior giocatore di tutta la competizione.

Le parole di Bernardeschi

Chi il penalty lo ha tirato e segnato è stato Federico Bernardeschi. L'esterno bianconero, subito dopo la fine del match è intervenuto ai microfoni di Rai Sport. Il classe '94 non è riuscito a trattenere le emozioni ed è scoppiato in lacrime. Queste le sue parole.

''Ci meritiamo tutto questo. Personalmente ho sofferto tanto, non è stata una stagione semplice per me. Quando fai una stagione del genere a volte le cose si complicano. Io però conosco solo un metodo: lavorare e rimboccarsi le maniche anche quando le cose non vanno bene. Grazie ai miei compagni, allo staff, a tutti coloro che hanno creduto con me… Siamo sul tetto d’Europa e non potevo essere ripagato in modo migliore. Non abbiamo mai avuto paura di non farcela. Dal 2′ anche oggi ci abbiamo sempre creduto''.