MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

News Udinese: Cioffi prepara l’incontro: “Dobbiamo essere concentrati…”

Gabriele Cioffi

L'allenatore bianconero ha analizzato questo avvio sulla panchina bianconera. Ora la testa è al Cagliari. Bisogna riconfermarsi

Redazione

Il nuovo tecnico bianconero ha già le idee chiarissime. La sua squadra è sicuramente costruita sulle idee di Gotti, ma al momento, sta girando meglio. Sembra quasi aver dato una scossa decisiva. Tutti i giocatori hanno iniziato a dare l'anima sul rettangolo di gioco ed anche i risultati ne stanno risentendo. Un pareggio contro i vice campioni d'Italia, che sta quasi stretto ed una vittoria fantastica contro il Crotone in Coppa Italia. Ora c'è un altro ostacolo, stiamo parlando del Cagliari di Walter Mazzarri. Andiamo a leggere le parole del mister in conferenza stampa. Il coach è pronto.

Il Cagliari

Ecco le parole del tecnico riguardanti il tecnico della società isolana ed anche il team gestito da Giulini:

"Il Cagliari è stato costruito per un altro scenario. Nández, Godín, Pavoletti stiamo parlando di giocatori molto validi e che danno al tecnico la possibilità di fare delle scelte. Inoltre, al momento, la squadra è diretta da un tecnico che ha segnato la storia di diverse società, come la Reggina ed il Napoli. Noi dobbiamo rimanere concentrati e non farci distrarre, se vogliamo battere la squadra isolana che è un signor Cagliari anche se sta vivendo un periodo di difficoltà."

Il mister ha detto la sua anche sul momento che sta attraversando assieme all'Udinese.

"Partita dopo partita"

Come si può evincere dal titolo è questo il must che sta imprimendo il coach toscano ai suoi giocatori. Le sue parole:

"Le partite che abbiamo giocato contro i rossoneri e contro il Crotone sono oramai passato, dobbiamo continuare così se vogliamo delle conferme. Il Cagliari può essere una riconferma, solo se continuiamo a fare quello che abbiamo fatto nell'ultima settimana." Ha poi continuato: "Nel calcio non esiste niente di prematuro. Quello che voglio e pretendo da me stesso lo voglio anche dai miei ragazzi: si deve pensare al qui e ora. Dobbiamo lavorare ed essere concentrati incontro dopo incontro."

Si conclude qua la conferenza stampa del tecnico. Non perdere le ultime sul mercato bianconero. Un ritorno per la difesa. Ecco di chi si sta parlando <<<