MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

News Udinese – L’ex D.S. dice la sua: “Ecco chi è il perno dell’Udinese…”

Nereo Bonato

Il team bianconero si avvicina al prossimo incontro di campionato. Intanto l'ex direttore sportivo dice la sua riguardo il futuro bianconero

Redazione

Il team bianconero si sta avvicinando con grande velocità verso il prossimo impegno di campionato. Stiamo parlando di una società in continua crescita e che riesce sempre a dare e fare del suo meglio (soprattutto in questo periodo della stagione). Ora bisogna continuare su questo livello in modo da riuscire a ottenere più punti possibili e di conseguenza scalare la classifica giornata dopo giornata. La società è attesa ancora da otto incontri che non sono pochi, dato che mettono in palio ben 24 punti. Nel frattempo un ex direttore sportivo della società, Nereo Bonato, ha detto la sua sulla squadra. Ecco chi è (secondo lui) il perno dell'Udinese.

Tutto intorno a lui

"Il Tucu Pereyra ha indubbiamente un valore importante per l’Udinese, per la squadra. Lo stesso però non si riflette sul mercato. Dieci milioni per lui mi sembrano tanti, difficile trovare chi li da. Non credo verrà ceduto, al momento può essere il perno su cui si costruisce il team futuro perché il suo valore è più interno all’Udinese".

Non solo affermazioni sul talento argentino. L'ex direttore sportivo ha detto la sua anche sui talenti che sono esplosi durante questa stagione. Parole che fanno ben sperare in vista della prossima sessione.

Plusvalenze sicure

Parole importanti anche nei confronti di Gerard Deulofeu e Nahuel Molina

"Sono due i giocatori più vicini ad una cessione, vista la politica dell’Udinese che tiene i giocatori due o tre anni. Gerard Deulofeu è quello più avanti con l'età e di conseguenza ha margini di miglioramento sottili, ha già raggiunto una sua maturazione. Non credo gli si possa dare un valore eccessivo, secondo me si parte con una valutazione intorno ai dieci milioni. Diverso è il discorso per Molina: è un giovane in crescita, un profilo con cui si può realizzare bene: bisogna solamente cercare una società che vuole assicurarsi questo talento. Se l’Udinese non lo trova, non ha problemi a tenerlo".

Si conclude qua l'intervista di Bonato ed intanto ci si avvicina al prossimo incontro di campionato. Ecco tutto quello che bisogna sapere sul match <<<