MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Notizie Udinese – Gerolin: ”De Paul? I Pozzo abituati a cessioni importanti”

Gerolin

L'ex osservatore e direttore sportivo dell'Udinese, Manuel Gerolin, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio

Redazione

Il calciomercato inizierà ufficialmente il primo luglio, ma l'Udineseha già messo a segno alcune mosse, sia in entrata che in uscita. L'operazione che fin qui ha fatto più clamore è stata la cessione (non ancora ufficiale) di Rodrigo De Paul all'Atletico Madrid. L'ex osservatore e direttore sportivo dei bianconeri, Manuel Gerolin, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per parlare del mercato del club friulano, ma non solo. Queste le sue dichiarazioni.

DE PAUL - '' La cessione di De Paul è senza dubbio dolorosa, ma era inevitabile che il giocatore lasciasse Udine dopo degli ottimi campionati. E' una cosa che è già successa molte altre volte in passato all'Udinese. I Pozzo hanno saputo fare a meno di giocatori fortissimi, come per esempio Di Natale ma ancora prima Zico e Causio. Sono abituati a far andare via dopo qualche anno quei giocatori che fanno vedere certe qualità.

POZZO - La filosofia dei Pozzo è cambiata così come è cambiato pure il calcio. In un certo momento poi i Pozzo avevano tre squadre e tanti giocatori. Lì si è un po' fermata la scoperta di nuovi talenti, seppure ogni tanto gli vediamo tirare fuori qualcosa dal cilindro"

Gerolin ha poi detto la sua anche sul cammino dell'Italia agli Europei.

''Credo sia un lavoro partito già anni fa dall'U21, il movimento ha alzato il proprio spessore e dobbiamo dire un grazie a Mancini e tutto il suo staff. Meglio di così da Roberto non ci si poteva aspettare, ora cominceranno le partite toste ma vedendoli siamo diventati favoriti. Chi mi ha sorpreso di più? Direi il gruppo. Difficile menzionare un giocatore, si può citare sia i giovani che i più esperti. Devo dire veramente che c'è un gruppo molto affiatato e chiunque entra dà il suo contributo come se non fosse una riserva".