MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Roma-Udinese / Le parole dei protagonisti nel pre partita

Gotti

L'Udinese vuole subito dimenticare la brutta sconfitta contro il Napoli. Ecco le parole dei protagonisti prima del match contro la Roma

Redazione

L'Udinese deve assolutamente lasciarsi alle spalle la brutta sconfitta contro il Napoli. Il risultato è stato pesante, ma c'è ancora un intero campionato da giocare. Nonostante l'ultimo ko, i ragazzi di Gotti rimangono al sicuro nella parte alta della classifica. Questa sera, i friulani affronteranno la Roma, reduce dal passo falso di Verona contro l'Hellas (sconfitta 3-2). Nel frattempo, Scopri assieme a noi le parole dei protagonisti, in zona mista, prima del match.

Parla Gotti

Il tecnico dei friulani ha parlato ai microfoni di Dazn. ''Dopo il match contro il Napoli mi sono soffermato su alcuni dettagli che hanno caratterizzato la partita, non solo dal punto di vista tecnico ma anche da quello dell’atteggiamento. Purtroppo in questa settimana abbiamo solo due giorni di tempo tra una partita e l’altra. Questo è un bel problema perchè una componente fondamentale è quella del recupero delle energie. Quindi, dobbiamo cercare di calibrarle al meglio. Le partite all’Olimpico contro la Roma o contro gli altri top club in generale non hanno quasi mai un andamento lineare, è caratterizzata da diversi momenti e noi dobbiamo essere bravi a leggere i diversi momenti e reagire nel modo più adeguato possibile a livello di squadra. Roma distratta per il derby? No, non credo. I punti di oggi valgono quanto quelli della prossima giornata, quindi non mi aspetto che mollino la presa su questa partita''.

Le dichiarazioni di Walace

Walace è intervenuto ai microfoni di Dazn. Ecco cosa ha detto. ''La partita contro il Napoli ormai è acqua passata. Oggi dobbiamo rialzare la testa perché affrontiamo subito una bella squadra e dovremo essere ordinati e fare attenzione in campo. Sicuramente, questa sera, troveremo una Roma aggressiva. Gioca in casa e vorranno vincere ma noi sappiamo bene chi affrontiamo e allo stesso modo vogliamo essere aggressivi e concentrati. Pellegrini? Sì, credo che la marcatura toccherà a me perché mi trovo in quella zona del campo, però le squadre sono composte da undici giocatori e dovremo prestare attenzione a tutti''. In attesa del calcio d'inizio, ecco le formazioni ufficiali. Ci sono delle sorprese <<<