MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Udinese – Le parole dei protagonisti dopo la sconfitta

Oshimen, Samir e Nuytinck

Le parole dei protagonisti dopo il 4-0 che ha concluso la quarta giornata di campionato. Dichiarazioni molto interessanti

Redazione

Si conclude la quarta giornata di campionato. Non il risultato sperato per la compagine friulana, ma questi campani erano veramente troppo. Impossibile arginarli in ogni modo ed infatti il risultato finale è molto pesante, quasi troppo. 4-0, che fa capire a tutte le avversarie che questa società può veramente ambire in alto. Per quanto riguarda i bianconeri, c'è ancora da lavorare. Sicuramente non sono questi gli avversari da battere per potersi salvare tranquillamente e togliersi qualche soddisfazione, ma un risultato del genere può minare le certezze che si erano create in queste prime giornate. Scopri assieme a noi le parole dei protagonisti durante il match. Bisogna subito voltare pagina.

Rrahmani

"Noi diamo molta importanza alla partenza da dietro, dobbiamo cercare la soluzione per poter attaccare e senza palla dobbiamo essere sempre pronti a recuperare palla e dare il via all'azione offensiva." Ha continuato così: "Siamo sempre concentrati, abbiamo fiducia e serve anche un po' di fortuna, perché quando va tutto bene è più facile continuare sulla retta via e vincere anche contro le squadre più forti e pronte." Ecco cosa ha colpito di Spalletti: "Il mister vuole che si costruisca velocemente comunque in difesa ogni allenatore ha le sue idee."

Ecco invece il rappresentante dell'Udinese e le sue parole

 Anguissa

Silvestri

"Oggi il grosso problema sono i quattro gol, sono riuscito a fare qualche buon intervento ma le reti prese rimangono. Ora bisogna voltare pagina e pensare alla prossima partita. Abbiamo grandi margini di miglioramento e cercheremo in tutti i modi di migliorare. I tifosi stasera hanno capito che abbiamo giocato contro un super team. Noi abbiamo i nostri sette punti ed ora si ripartirà da questi e con la consapevolezza che si può fare meglio, ma che un piccolo bottino già c'è. Oggi il Napoli ci ha fatto vedere che se non sei al massimo vieni punito subito, questo ci deve servire da lezione. Oggi tutto sommato ci stava perdere contro il Napoli, anche se quattro gol sono proprio tanti"

Scopri assieme a noi le pagelle del match. Quasi nessuno si salva <<<