MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Udinese – Roma / Le parole di mister Luca Gotti nel post-partita

Gotti

Dopo il match c'è stata una perfetta disamina da parte del tecnico Luca Gotti. Frasi come sempre poco banali e cariche di significato

Redazione

Si conclude la quinta giornata di Serie A e si è conclusa con il posticipo dell'Olimpico che ha visto impegnate Udinese e Roma. I giallorossi guidati da Mourinho e i friulani di Luca Gotti non si sono risparmiati ed infatti il risultato è stato uno spettacolo molto interessante. Scopri assieme a noi le dichiarazioni del tecnico bianconero.

Sul match di oggi

La squadra ci ha provato abbastanza?

"La Roma ha approcciato benissimo questa partita, nei primi venti minuti non ci ha mai fatto uscire dalla metà campo. La squadra ci ha provato e anche in maniera molto convincente. Dispiace e non sono soddisfatto, perché non si può perdere un match così. Vedo però grande qualità di squadra e possiamo costruire qualcosa in vista del futuro."

Sul neo entrato Brandon Soppy:

"Le potenzialità di Soppysono altissime, lui ha qualità fisiche ma anche tecniche di un certo tipo. Dove può arrivare però dipende da lui, perché parliamo di un ragazzo spavaldo ed aggressivo. Lui oggi entra all'olimpico senza nessun problema e questi sono doni che non vanno persi. Deve iniziare a capire meglio i vari momenti della partita e i diversi movimenti, però sappiamo che può fare benissimo."

 Gotti

Problemi a centrocampo?

Il centrocampo deve fare di più?

"Capita che non riusciamo ad uscire dal basso. Da questo punto di vista fa anche la differenza la confidenza che un giocatore possa avere. Vedo giocatori che a volte gestiscono benissimo l'uscita e dopo qualche minuto sbagliano uscite pure più semplici. Io posso anche diventare ridondante ma ripeterò sempre che c'è ancora da fare soprattutto sul lavoro dal basso e vanno oliati diversi meccanismi."

La linea green bianconera come procede?

"Abbiamo investito sul futuro, dobbiamo però renderlo un presente il prima possibile. Oggi sono scesi in campo ben tre 2002 e due 1998. Ripeto, abbiamo investito fortemente sul domani, ma tocca a noi farlo arrivare il prima possibile"

Che voti avreste dato ai giocatori bianconeri dopo la prestazione di oggi? Ecco le pagelle del match. Voti sorprendenti <<<