Tragedia a Montpellier dopo la qualificazione dell’Algeria alle semifinali di Coppa d’Africa

Tragedia a Montpellier dopo la qualificazione dell’Algeria alle semifinali di Coppa d’Africa

Una vittima, 43 arresti e 20 agenti feriti. E’ questo il bilancio della notte di festeggiamenti, sfociati nel caos, in diverse città della Francia dopo la qualificazione dell’Algeria alle semifinali di Coppa d’Africa

di Redazione

Una vittima, 43 arresti e 20 agenti feriti. E’ questo il bilancio della notte di festeggiamenti, sfociati nel caos, in diverse città della Francia dopo la qualificazione dell’Algeria alle semifinali di Coppa d’Africa grazie al successo ai calci di rigore contro la Costa d’Avorio. L’incidente più grave a Montpellier dove una donna è deceduta dopo esser stata travolta da un’auto, è invece stato ricoverato in gravi condizioni il figlio. L’uomo alla guida del veicolo, un supporter algerino, ha perso il controllo dell’auto mentre festeggiava l’impresa della ‘volpi del deserto’. Una folla si è riunita a Parigi, presso gli Champs-Elysees, due i negozi saccheggiati. Domenica l’Algeria tornerà in campo per giocarsi l’accesso in finale contro la Nigeria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy