MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

news calcio

Calciomercato Atalanta – Duello con il Bologna per Lyanco

Lyanco

L'Atalanta vuole rinforzare il reparto difensivo e mette nel mirino Lyanco del Torino. Sul giocatore c'è anche il Bologna

Redazione

Il calciomercato dell'Atalanta entra nel vivo. Come affermato dal patron nerazzurro Percassi, l'obiettivo principale è quello di milgiorare il reparto difensivo. Diverse volte, quest'anno, la Dea ha sofferto più del dovuto in difesa, perciò Gasperini vorrrebbe almeno due nuovi rinforzi. Anche per questo motivo, è stata rifiutata l'offerta del Manchester United per Romero. L'argentino è stato uno dei migliori giocatori del campionato e la dirigenza lombarda non vuole assolutamente privarsi di lui. Il primo acquisto, sarà molto probabilmente, Takehiro Tomiyasu del Bologna, molto utile tatticamente visto che può giocare sia centrale che terzino. Un altro giocatore che potrebbe sbarcare a Bergamo è Lyanco.

Obiettivo Lyanco

Il difensore brasiliano piace molto ai nerazzurri per la sua duttilità. Può giocare, infatti, sia in una difesa a quattro che in una a tre ed in caso di estrema necessità può essere impiegato anche sulla fascia. Come riporta Sky Sport, la Dea è pronta ad offrire ben dieci milioni di euro per acquistare le prestazioni del classe '97.  L'interesse dell'Atalanta è un fulmine a ciel sereno per il Bologna che sembrava ad un passo da Lyanco. Nonostante la stagione difficile, il Torino valuta il giocatore circa dodici milioni di euro, ma la sensazione è che nei prossimi giorni il club orobico potrebbe affondare il colpo decisivo.

Mercato in uscita

Probabilmente, l'Atalanta sarà costretta ad una cessione importante. Ad oggi, il principale indiziato a lasciare Bergamo sembra essere Robin Gosens. L'Atletico Madrid si è già mosso offrendo 25 milioni di euro, ma la società nerazzurra ne chiede almeno 35. Anche Josip Ilicic è pronto all'addio. Per lo sloveno basteranno dieci milioni ed in Italia piace molto a Maldini e Tare. Gollini, invece, potrebbe a sorpresa rimanere. Le pretendenti per il portiere sembrano diminuire e se non dovesse arrivare l'offerta giusta, il club lombardo non ha nessuno intenzione di svenderlo.