udinese

Crotone-Udinese, i precedenti: una vittoria a testa

Crotone-Udinese, i precedenti

Oggi alle 15 si gioca Crotone-Udinese, primo anticipo della giornata numero trentuno del campionato di serie A

Redazione

Oggi alle 15 si gioca Crotone-Udinese, primo anticipo della giornata numero trentuno del campionato di serie A. I precedenti in terra pitagorica contro i friulani sono due, come i campionati trascorsi dai calabresi in massima serie. Sfide relativamente recenti, visto che i pitagorici sono arrivati in A solo nel 2016. E dunque due precedenti con un successo per parte. Nella sfida più recente vittoria dei friulani per 0-3, in una gara giocata lunedì 4 dicembre 2017. Doppietta di Jankto e sigillo finale di Lasagna, per una sfida che fu senza storia a favore dei friulani. Nel maggio dello stesso anno, invece, risale l’altro precedente, quello che vide il successo dei padroni di casa. 1-0, decisivo Rohden, in una delle gare che consacrarono il Crotone e resero possibile la pazzesca rimonta della squadra di Nicolacon cui si salvarono, recuperando tantissimi punti di svantaggio vincendo in serie le ultime partite. Quello che si augurano anche questa volta in Calabria, sebbene al momento la situazione appare ancora più ardua e drammatica di quel precedente, ormai è praticamente impossibile. Solo la matematica non condanna gli uomini di Cosmi, tra l’altro un ex della sfida. Fu proprio l’allenatore romano a portare per l’ultima volta l’Udinese in Champions League nel 2005, alla fase a gironi. Guidolin e Di Natale ci andranno vicini due volte, ma senza entrare nei gironi, nonostante la forza di quella squadra sia ricordata come la miglior Udinese del millennio.

 Crotone-Udinese, l'andata

L’andata

All’andata Udinese-Crotone, giocata alla “Dacia Arena” terminò 0-0, con due gol annullati ai friulani. Poche emozioni, poche occasioni, un punto strappato dai pitagorici che al momento serve a poco. Probabilmente i friulani potevano fare di più per portare a casa l’intera posta, ma tant’è. Adesso, con il nuovo corso di Cosmi, sembra impossibile bissare quel risultato considerando i tanti gol fatti e subiti nelle ultime gare.