udinese

Mercato Udinese, occhi puntati su un giovane trequartista serbo

UDINE – Il campionato sta ormai per raggiungere la sua fase conclusiva. Al termine della Serie A, infatti, mancano appena dodici giornate. L’ultimo incontro è fissato per il 23 maggio prossimo. Poiché il cammino dell’Udinese è...

Redazione

UDINE - Il campionato sta ormai per raggiungere la sua fase conclusiva. Al termine della Serie A, infatti, mancano appena dodici giornate. L'ultimo incontro è fissato per il 23 maggio prossimo. Poiché il cammino dell'Udinese è in linea con le aspettative di inizio stagione, ovvero l'ottenimento della salvezza, la società starebbe già sondando il terreno per possibili eventuali nuovi acquisti. La compagine friulana ha sempre un occhio di riguardo per quanto concerne i giovani talenti in giro per il mondo e, secondo il quotidiano spagnolo AS, l'ultima tentazione della società friulana sarebbe un giovane trequartista serbo.

 Mariani si interroga sul rinnovo di Gotti

Il profilo

Stando a quanto emerso dal quotidiano iberico, il nome in questione sarebbe quello del classe 2002 Branislav Knežević. Il talento del Macva compirà diciannove anni il prossimo 21 luglio. Praticamente in concomitanza con l'inizio della stagione 2021/22. In patria, il calciatore abile tecnicamente e fisicamente piuttosto robusto, durante il corso della stagione ha già preso parte a venti apparizioni complessive. Disputando un minutaggio pari a poco più di 60 minuti a partita. Insomma, il ritmo gara non gli è mancato quest'anno. Naturalmente il campionato serbo è molto diverso da quello italiano, ma nel corso degli anni Udine ha dimostrato di essere una delle piazze più adatte per giocatori di questo tipo.

Il rilancio

Tuttavia, se l'Udinese vorrà abbandonare definitivamente le zone basse della classifica, dovrà fare un mercato all'altezza. Provando, soprattutto, a trattenere giocatori come Rodrigo De Paul oppure Juan Musso. Erano un po' di stagioni che all'interno del club friulano non si vedevano dei calciatori così richiesti. La società, nonostante abbia dichiarato incedibili alcune risorse, davanti ad un'offerta suddetta "monstre" difficilmente si tirerebbe indietro. Al di là di questo, la stagione in corso lo ha confermato: con un pizzico di sforzo in più, da parte di tutti, i bianconeri potrebbero tornare definitivamente a veleggiare nella colonna di sinistra della classifica.

Potresti esserti perso