MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

News Udinese – Ecco le novità per l’accesso allo stadio

pallone serie a

Sta facendo discutere in questi giorni la questione riguardante il ritorno negli stadi. Andiamo a scoprire qual è l'idea dell'Udinese

Redazione

Sta facendo discutere in questi giorni la questione riguardante il ritorno negli stadi. Al momento la presenza è ridotta solamente al 25% della capienza dello stadio, motivo per cui la maggior parte delle squadre, inclusi i bianconeri, non hanno ancora potuto far partire la propria campagna abbonamenti per la stagione 2021/2022. Andiamo a scoprire quali saranno i prossimi passi della società friulana.

Apertura biglietteria

L'obiettivo è quello di poter tornare alla più totale normalità.  La società guidata da Pozzoriaprirà la biglietteria sia fisica che online solo quando verrà emersa una decisione da parte dal Ministro della Salute. Si auspica che il pubblico possa tornare in presenza negli stadi totalmente e che le fantastiche scene ammirate agli europei, che ci hanno fatto pensare di essere tornati alla normalità, possano essere prese d'esempio anche qui in Italia. Di conseguenza per avere una risposta riguardante la possibilità di rientrare negli stadi bisogna guadare a Montecitorio e vedere cosa lo stato ha in serbo per i tifosi. Andiamo a scoprire nel prossimo paragrafo cosa filtra da Montecitorio e dalle varie assemblee della Lega Calcio.

 serie a

La decisione

La decisione al momento secondo la Lega Calcio e il presidente Dal Pino è quella di poter tornare ad una capienza del 100% il prima possibile. Le perdite riscontrate dalle squadre per via dell'incasso 0 dei botteghini sono state davvero ingenti ed ora riaprire gli stadi sembra essere l'unica soluzione plausibile per far rientrare del denaro fresco. Il ministero della salute non sembra essere completamente d'accordo sull'idea della Lega, però si potrebbe trovare un accordo grazie a i green pass, cioè l'accesso all'impianto sportivo avverrà solamente per chi è provvisto di questa certificazione. In conclusione tutti noi tifosi non vediamo l'ora di rientrare nella casa della nostra squadra del cuore e respirare quell'aria che solo allo stadio puoi avvertire, ma manca ancora qualche step da completare. Non perdere le notizie riguardanti le cessioni, sembra esserne pronta una pesantissima <<<