MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

A tu per tu con il direttore sportivo

Notizie Udinese- Parla Pierpaolo Marino: “Gotti lo abbiamo inventato noi”

Pierpaolo Marino, direttore generale dell'Udinese

Pierpaolo Marino, direttore sportivo dell'Udinese, ha parlato ai microfoni di Udinese tv: il caso Gotti e il futuro prossimo di De Paul

Redazione

Udine. Pierpaolo Marino, direttore sportivo dell'Udinese, ha parlato alla tv ufficiale del club bianconero: "Spero che De Paul resti ma dobbiamo essere realisti. Merita una big". A tu per tu con il direttore sportivo.

GOTTI - "Con Luca Gotti parliamo continuamente ma tutto dipenderà dai dialoghi che faremo a breve. Gotti lo abbiamo “inventato” noi. Era un vice e ha risposto subito alle necessità della società. Nel complesso, in questi due campionati, ha lavorato bene. La discussione è ancora aperta e solo dopo averla affrontata si potrà uscire con idee più concrete. Gli allenatori hanno un loro modo di vedere e bisognerà trovare unicità di vedute sia sul passato che sul futuro, altrimenti è difficile andare avanti positivamente". E aggiunge: "Noi fino a undici partite fa avevamo una differenza reti che era competitiva. Gotti ha trovato quell'equilibrio e solo nel finale non ha più funzionato. Sono rimasti i difetti della fase offensiva e aumentati quelli della fase difensiva. Forse dopo la sconfitta contro il Napoli è subentrato un certo rilassamento, non eravamo abituati a perdere così. Le partite però sono sempre state preparate bene".

DE PAUL - "Per quanto riguarda il mercato ovviamente non lo facciamo solo noi ma anche le altre squadre, dipende dalle richieste, dalle offerte e dalle sostituzioni che puoi andare ad operare. Prima di tutto dobbiamo fare delle osservazioni interne per quanto riguarda la gestione e poi si potrà parlare di mercato". Ed ancora: "Tutti ci auguriamo che De Paul possa rimanere però dobbiamo essere realisti.  Sappiamo che se dovesse andare via non ci dovremo meravigliare, il ragazzo merita la possibilità di giocare in una squadra che si batte per le coppe. Abbiamo la struttura per poter adeguatamente sostituire chiunque, so benissimo che De Paul rappresenta l’insostituibilità. A Udine è diventato uno dei top player del campionato italiano. Non ci faremo trovare impreparati".