Orgogliosi di tifare Udinese

Orgogliosi di tifare Udinese

Finalmente lo scalpo di una grande nel nostro Stadio Friuli

di Paolo Minotti

Ma che siete venu, ma che siete venu, ma che siete venuti a fa ?”. Questo il coro con cui i ragazzi della Curva Nord chiudono un pomeriggio fantastico, nel quale l’Udinese con una meravigliosa rimonta batte il Milan grazie ai gol di Monsieur Thereau e Rrrrodrigo De Paul e rimanda a casa sconsolati i numerosissimi tifosi milanisti. Il Friuli è stato preso nuovamente d’assedio, dopo gli interisti, ecco i rossoneri, forse ancora più numerosi dei loro cugini, ma questa volta la squadra di Delneri ha fatto un regalo enorme a tutti i tifosi bianconeri, lo scalpo di una grande nel nostro stadio. Che goduria !

Sarebbe stata davvero dura dover digerire la quarta sconfitta consecutiva, in molti, dopo il gol del vantaggio milanista ad opera di Bonaventura all’ottavo minuto di gioco, si aspettavano un altro pomeriggio di delusioni ed invece l’Udinese è rimasta viva, ha continuato a giocare, raggiungendo il meritato pareggio con l’attaccante francese un minuto dopo il trentesimo, cambiando nuovamente le sorti della gara, specialmente nel secondo tempo.

I bianconeri sono più aggressivi, il Milan ha il maggior possesso palla. Un sussulto i tifosi friulani lo hanno quando entra Adnan al posto di Fofana, chiedendosi il motivo del cambio, ma non sapendo che di li a poco avrà ragione il “nostro” Gigi da Aquileia, infatti a passare in vantaggio è proprio l’Udinese, grazie ad un diagonale perfetto di De Paul che batte Donnarumma.

Finalmente De Paul,finalmente un gol decisivo, finalmente sotto la Curva Nord, esplosa come una polveriera, con un urlo liberatorio tenuto in gola da troppo tempo. Una vittoria di carattere, una vittoria di squadra.

Il Milan è battuto, i suoi tifosi anche, e noi siamo orgogliosi di tifare Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy