Il City ne fa 8 al Watford

Il City ne fa 8 al Watford

Giornata nera per Gino Pozzo: dopo l’Udinese perde anche il Watford travolto dal Manchester City

di Redazione

Gino Pozzo starà passando ore nere. L’Udinese perde ancora in casa col Brescia e in attesa delle altre gare è terzultima, il Watford è ancora ultimo e ne prende ben 8 dal City di Guardiola.

MANCHESTER CITY-WATFORD 8-0

1’ D. Silva, 7’ S. Aguero, 12’ R. Mahrez, 15’, 49’ e 61’ B. Silva, 18’ Otamendi, 84’ De Bruyne

Manchester City (4-3-3): Ederson, Walker (54’ Cancelo), Otamendi (63’ Garcia), Fernandinho, Mendy (46’ Angelino), Rodri, Mahrez, De Bruyne, D. Silva, B. Silva, Aguero

Watford (4-2-3-1): Foster, Foulquier (33’ Pereyra), Dawson, Mariappa, Holebas, Femenia, Doucoure, Capoue, Hughes (59’ Sarr), Cleverley, Deulofeu (77’ Gray)

Come riporta Skysport la foto del tabellone dell’Etihad Stadium di Manchester a metà primo tempo è la diapositiva più eloquente del pomeriggio da incubo vissuto dal Watford. Una partenza di match da dimenticare, coincisa con quella travolgente da parte della squadra di Guardiola – in vantaggio dopo soli 52 secondi (grazie alla solita giocata e assist di De Bruyne che regala un cioccolatino a David Silva) e poi capace di segnare altri quattro gol nei seguenti 17 minuti. Una prestazione letteralmente mai vista prima in Premier League, ennesimo record per i campioni in carica che continuano a giocare un calcio offensivo spettacolare sin dal fischio di inizio. Mai nessuno in Premier League infatti era riuscito a realizzare cinque reti nei primi 20 minuti di gara: un primato che il Watford avrebbe volentieri fatto a meno di aggiornare, nonostante l’inizio di campionato sia stato disastroso per i ragazzi di Sanchez Flores. L’account ufficiale degli Hornets, nonostante i soli due punti raccolti nelle prime cinque sfide di Premier, sperava di vivere come tutti i tifosi un pomeriggio diverso.

Diverso sì, ma tragico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy